Riccardo Garrone: morto a Milano il caratterista della commedia all’italiana

Riccardo Garrone: morto a Milano il caratterista della commedia all’italiana

79
CONDIVIDI

Riccardo GarroneMorto oggi a Milano all’età di 89 anni Riccardo Garrone, uno dei volti più caratteristici della commedia all’italiana, da Fellini, Scola e Zampa, fino allo spot della nota marca di caffè che va in tv con notevole frequenza. Garrone ha segnato la storia del nostro cinema in maniera continua e trasversale. Federico Fellini a Dino Risi, Ettore Scola, Luigi Zampa, Damiano Damiani, Nanni Loy sono solo alcuni dei grandi con cui ha lavorato nel corso della sua lunga carriera.

Nato a Roma il primo novembre del 1926, dal 1949 frequenta l’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica ‘Silvio D’Amico’. La sua presenza distinta gli ha sempre fatto ottenere ruoli di persone eleganti, il ricco, il capo, ma anche il furbacchione affascinante. Pur prediligendo la commedia non ha detto no a ruoli drammatici importanti, come ne Il bidone e La dolce vita di Federico Fellini, La romana di Luigi Zampa e La ragazza con la valigia di Valerio Zurlini.