alt

 

Arriva Romanzo Criminale  – la serie, ed è subito pienone sull’Orange carpet. Ad attendere il cast un nutrito numero di fan e addetti ai lavori.

 

Un succoso montaggio lungo 20 minuti ha presentato, in anteprima al Roma Ficton Fest, la seconda stagione di Romanzo Criminale, in onda da novembre su SkyCinema. La storia riprenderà a partire dal funerale del Libanese, ucciso al termine della prima stagione. La fiction sulla banda della Magliana, rivelazione televisiva del 2010, è già stata venduta in 12 paesi ed è pronta a conquistare anche il pubblico straniero.

 

alt

La nuova ed attesissima seconda serie, dopo che nella prima è stata affrontata l’ascesa della celebre banda criminale romana, tratterà le fasi finali di Libano, Freddo, Dandi e soci, in altri 10 episodi che ripercorreranno le ultime battute della loro attività. Nella conferenza stampa per l’anteprima in onda in occasione del RomaFictionFest  c’è stato anche spazio per qualche polemica, infatti il regista Stefano Sollina ha dichiarato: “Niente a Roma poteva essere fatto senza passare per la banda della Magliana. Tutta la storia di Marcinkus e i traffici del Banco Ambrosiano non ne erano esenti. La banda si sarà prestata a lavori non chiari e puliti per il Vaticano.  Quando abbiamo chiesto il permesso a girare alcune scene nelle chiese non ce l’hanno dato. Per fortuna ci sono molte chiese sconsacrate a Roma”. Tali permessi, spiega sempre Sollina, nella prima serie erano stati concessi, mentre per la seconda sono stati negati. “Per la seconda serie è scattata l’allarme generale – dice – perchè tutto ruota sui rapporti criminali della banda, e parte riguardano il Vaticano”.

alt

La fiction, prodotta da Cattleya e Sky Cinema per la regia di Stefano Sollima, è direttamente ispirata dall’omonimo romanzo di Giancarlo De Cataldo, già portato sul grande schermo da Michele Placido.

Non rimane che attendere la messa in onda della serie.