Soundpost

In occasione dell’uscita del nuovo disco, CAGELESS, i Soundpost saranno protagonisti di uno spettacolo al Teatro Vascello, lunedì 27 febbraio alle 21.00, durante il quale i brani musicali tratti dal CD si alternano ai monologhi; un percorso che racconta delle gabbie in cui ci rinchiudono, e ci rinchiudiamo spesso senza accorgercene, e del processo che ci porta a liberarcene. Nelle parole degli artisti “Cageless è una domanda che non smetteremo mai di farci, la storia di una donna che si rende conto di essere in gabbia da sempre.

 

Di esservi stata rinchiusa fin da bambina da una famiglia di fatto assente, da una scuola che non insegna, da una religione che incatena e discrimina, da un mondo in cui non ci si sente né accolti né compresi.”

Con CAGELESS, Ornella Amodio, racconta la storia del suo percorso, dalla rabbia al coraggio di interrogarsi fino in fondo e smettere di seguire sentieri tracciati da altri, in un processo intimo e profondo. E della sua uscita da una “gabbia” che, in qualche misura, potrebbe imprigionare molti di noi.

Chi sono i Soundpost

I Soundpost sono Ornella Amodio (protagonista nello spettacolo e cantante nel disco), Susanna Rienzi (autrice delle musiche), Enrico Masci (coautore in Resistance e in B.O.B.), Paola Ceoloni (coautrice in Colors e in B.O.B.) ed Elena Foschi (collaboratrice preziosa). Sul palco: Knup Trio (Emanuele Tomasi alla batteria, Francesco De Palma al basso, Fabrizio Boffi al pianoforte); Andrea Filippucci alla chitarra, Giuseppe Ricciardo al sax. Cori: Giulia Antonelli, Selene Di Domenicantonio (regista e montatrice dei video), Valeria Rinaldi. E, per la prima volta in scena, la piccola Giulia Piccirillo.

EvArt: EvArt – Arte ed Eventi è un’associazione culturale sorta da poco che si avvale di una ventennale esperienza nel campo dell’organizzazione di eventi, dell’editoria e della musica e si propone di realizzare progetti culturali rivolti sia ai singoli sia a centri, associazioni e istituzioni.

LUNEDI 27 FEBBRAIO 2017 ore 21.00

TEATRO VASCELLO

(Via Giacinto Carini 78, Roma)