MCU: 10 motivi per cui Tony Stark è l’amico che tutti vorremmo

2528

Tutti i personaggi del MCU hanno un fedele braccio destro. Carol Danvers ha Maria Rambeau, T’Challa ha Okoye, Peter Parker ha Ned Leeds e Stephen Strange ha Wong. Per quanto riguarda i più importanti personaggi, invece, parliamo addirittura di due bracci destri: Thor ha Loki e Heimdall, Steve Rogers ha Sam Wilson e Bucky Barnes… e Tony Stark ha James Rhodes e Happy Hogan.

Rhodey è il migliore amico di Tony, mentre Harry è la sua fedele guardia del corpo nonché  assistente personale. Di seguito abbiamo raccolto i 5 momenti del MCU più teneri che hanno visto protagonisti Tony Stark e James Rhodes, e altri 5 momenti tra Tony e Happy Hogan… 10 momenti che dimostrano che Tony è l’amico che tutti vorremmo!

9Happy: L’anello di fidanzamento (Spider-Man: Homecoming)

Il ruolo di Tony Stark in Spider-Man: Homecoming avrebbe potuto costituire del materiale per realizzare un ipotetico Iron Man 4. Un esempio di ciò lo abbiamo alla fine del film. Si fa riferimento al viaggio di Peter Parker e la scena in questione ruota attorno a Tony che gli offre un posto all’interno della squadra degli Avengers: Peter lo rifiuta, scegliendo di agire nei panni dell’amichevole Spider-Man di quartiere.

Una volta che Peter esce di scena, Tony diventa protagonista. Pepper Potts ha organizzato una conferenza stampa per annunciare Peter come l’ultimo Vendicatore e sta aspettando notizie da parte di Tony. In quel momento lo stesso chiede a Happy Hogan di dargli un anello di fidanzamento che porta con sé dal 2008.