Dopo le numerosi voci degli ultimi giorni, arriva il commento di Christopher Nolan sul destino cinematografico di batman. Il regista ha confermato il suo addio al personaggio, tuttavia lascia le porte aperte ad una nuova reinterpretazione del personaggio che secondo quest’ultimo non è legato ad un uomo ma è più un simbolo che può essere interpretato da chiunque.

 

“Per me, The Dark Knight Rises è specificamente e sicuramente la fine della storia di Batman, come l’ho voluta raccontare”, dice Nolan. “L’apertura alla natura di Batman è semplicemente un’idea molto importante che abbiamo voluto  nel film: Batman è un simbolo. Può essere chiunque, questo è un concetto molto importante che abbiamo voluto nel film.”

“Non tutti i fan di Batman sono  necessariamente d’accordo con questa interpretazione della filosofia del personaggio, ma per me tutto torna alla scena tra Bruce Wayne e Alfred nel jet privato a Batman Begins, che è stato cui l’unico modo che ho trovato per effettuare una caratterizzazione credibile di un ragazzo  che si trasforma in Batman,  un simbolo necessario per dare il via ad un cambiamento.

“Per questo è stato un processo temporaneo, forse un piano quinquennale, che verrebbe applicato per promuovere simbolicamente il bene di Gotham, una seconda occasione per la città” “Per me, quella missione per avere successo deve finere, quindi questa è la fine per me, e come ho detto, gli elementi aperti hanno tutti a che fare con l’idea tematica che Batman non era importante come un uomo, è più di questo. E ‘un simbolo, e il simbolo che continua a vivere. “

Vi ricoridamo che The Dark Knight Rises uscirà in DVD e Blu-ray il 3 dicembre 2012.

Fonte: Total Film