war-machineAppena uscito Iron Man 3, che potrebbe davvero essere l’ultimo film della saga incentrata sull’uomo di ferro, interpretato da Robert Downey Jr., si comincia nuovamente a parlare di un possibile spin off, riguardante il personaggio di Iron Patriot, meglio conosciuto ai fan con il nome di War Machine.

In realtà le voci si erano susseguite già nel 2010, mentre era in uscita Iron Man 2 e già si vociferava di uno spin off confermato in fase di sviluppo. Il personaggio di Rhodes, che in Iron Man 3 assume un’importantza ancor maggiore rispetto ai capitoli precedenti, potrebbe davvero avere un film tutto suo. A parlarne è stato Don Cheadle, attore che interpreta proprio Rhodes, colui che indossa le vesti di War Machine, rispondendo ad una domanda all’Empire podcast, riguardante la sua visione di questo possibile spin off:

Abbiamo parlato di uno spin-off su War Machine, e abbiamo ragionato su quale poteva essere il punto di partenza. Abbiamo discusso del fatto che forse poteva ribellarsi, magari imbarcandosi in una missione che era contro le regole ma che lui sentiva di dover accettare per motivi morali. Cosa succede quando si trova nel bel mezzo di questa avventura, con il governo contro di lui ma con l’armatura ancora sotto il suo controllo? Oppure Tony gli fa una armatura nuova? A quel punto War Machine è libero e agisce per conto suo, ma la sua situazione è peggiore rispetto a quella di Tony, perché è un fuggitivo. Se volessimo fare un film su War Machine dovrebbe essere inevitabilmente più dark, un film più viscerale. Molto più simile al primo Iron Man, a come tutto è iniziato. Realistico e viscerale.

Le probabilità che uno spin off su War Machine possa davvero vedere la luce restano improbabili, ma il lungo contratto che Don Cheadle ha sottoscritto con la Marvel e il successo del personaggio lasciano ancora aperta una flebile speranza.