Home News News 2015 Avengers Age of Ultron: perché il poster sembra così familiare?

Avengers Age of Ultron: perché il poster sembra così familiare?

314
CONDIVIDI

Quando la Marvel ha rilasciato il primo poster ufficiale di Avengers: Age of Ultron, qualcuno potrebbe aver provato un senso di deja vu: gli eroi tutti intorno guardano fuori campo, mentre assumono posizioni da combattimento e la battaglia si scatena sullo sfondo. E’ praticamente lo stesso poster per il primo film The Avengers, se non con l’aggiunta di robot volanti.

Non dovrebbe sorprendere. The Avengers ha cambiato molte di cose riguardo ai film di supereroi, ma ha cambiato una cosa in particolare per i film targati Marvel Studios: i poster. Che sia stato intenzionale o casuale, The Avengers ha iniziato un’epoca in cui ogni singolo poster dei film Marvel è stato fatto con gli stessi elementi base.

avengers-movie-poster-1Ecco un breve guida agli ingredienti necessari per un poster della Marvel Studios:

L’eroe (eroi) che guarda in lontananza preoccupato.

Invece di mostrare i personaggi effettivamente in azione, o in posa, Iron-man-3-movie-posteri poster della Marvel sembrano sempre essere destinati ad essere foto scattate nella pausa di qualche grande battaglia, con i cattivi sullo sfondo e gli eroi quasi inevitabilmente in difficoltà.

Distruzione di qualche tipo

Continuando con l’idea che i poster mostrino un momento all’interno di una battaglia, è quasi certo che gli eroi siano circondati da scene di violenza in qualche forma.

thor-2-the-dark-world-posterCon il poster di Age of Ultron si possono vedere degli edifici distrutti tra gli eroi e i robot volanti.

Qualcosa nel cielo

Si potrebbe pensare che lo spazio dietro gli eroi dovrebbe essere lasciato relativamente vuoto così da lasciare l’immagine respirare, ma se è così, questo è solo un segno che indica che non si lavora per la Marvel Studios.

Che si tratti di caduta Helicarriers (Captain America: Il Captain_America_The_Winter_Soldier_poster_005Soldato d’inverno), palle di fuoco (Thor: The Dark World), armature telecomandate (Iron Man 3) o strani veicoli spaziali (Guardians of the Galaxy), i cieli sono lì per essere riempiti con oggetti su cui i fan potranno speculare. I droni volanti di Ultron sembrano quasi troppo ovvi in confronto.

Photoshop poco convincente

Un tema ricorrente in tutti i manifesti Marvel è ‘chi più ne ha, più ne matta’. Certo, tutti i personaggi sono uno accanto all’altro, ma molto spesso le fonti di luce non sono coerenti (il primo poster degli Avengers è uno dei peggiori colpevoli). La ragione? Ogni foto è Guardians of the Galaxy posterstata fatta in isolamento e poi messa insieme alla altre in seguito in modo tale da affermare che nessuna di queste persone erano nello stesso posto nello stesso momento.

Posizione del logo

L’ultimo elemento ricorrente di ogni poster Marvel è il logo del film. La maggior parte dei film ha lo stesso layout, con l’eccezione del primo poster di Guardians of the Galaxy che aveva il logo nella parte superiore dell’immagine avengers-age-of-ultron(l’ordine è stato poi restaurato con la squadra in piedi sulla cima di macerie intenti a guardare qualcosa fuori dall’obbiettivo).

I poster Marvel non sono stati sempre così; i poster per i primi due film di Iron Man e i primi Thor e Captain America erano più tradizionali nella loro disposizione e, curiosamente, più luminosi sia nei toni che nei colori. E ‘possibile che la natura di tutto questo si stata una scelta intenzionale per tutto ciò che ha seguito la “Fase II”, e forse vedremo qualcosa di diverso mentre ci dirigiamo nella “Fase III”, con Avengers: Age of Ultron come fine di quest’epoca di poster generici e noiosi.

 

Fonte: The Hollywood Reporter