Il mondo del gioco è sempre stato un terreno fertile per fornire al cinema e alla letteratura storie affascinanti da raccontare: di grandi speranze, fallimenti, gangster, ma anche di menti geniali che hanno sbancato casinò di mezza America. Anche di recente Hollywood ha sfornato pellicole su questo tema, come Runner Runner, mentre devono ancora uscire Poker Night e Rounders 2 (sequel di Rounders – Il Giocatore). I grandi capolavori del genere appartengono tuttavia al passato ed abbiamo qui raccolto cinque pellicole, ognuna dedicata ad un gioco diverso.

 

Lo spaccone (The Hustler)

The Hustler

A più di 50 anni dalla sua uscita (1961), lo Spaccone rimane un assoluto capolavoro. Paul Newman interpreta il ruolo del protagonista Eddie Felson, abilissimo giocatore di biliardo, meglio conosciuto nel suo ambiente come “lo svelto”. Vuole dimostrare a tutti di essere il migliore giocatore in circolazione, per cui non gli resta che sfidare la leggenda del biliardo Minnesota Fats. Nei tentativi di essere il numero uno, emergono i limiti caratteriali del protagonista, che punta ad arrivare sempre più in alto, comportandosi spesso da spaccone. Il film ha anche un seguito, Il colore dei soldi, in cui ritroviamo Paul Newman (che interpreta ancora Eddie Felson) accanto ad un giovane Tom Cruise.

21

21-filmCertamente non un capolavoro, ma rientra in questa lista come film interamente dedicato al blackjack e per la vicenda che racconta, avvincente come poche. Tratto dal romanzo di Ben Mezrich “Blackjack Club”, narra la storia di un docente dell’MIT di Boston che escogita un piano per sbancare i casinò americani, sfruttando una debolezza statistica del blackjack, che in certi punti del mazzo dà un vantaggio al giocatore. Insieme ad un gruppo di studenti particolarmente brillanti, riusce a realizzare vincite importanti, ma quando i casinò scoprono il trucco le cose si complicano. Basato su una storia vera (i fatti sono avvenuti negli anni ’90), il film ha tra i gli interpreti Kevin Spacey, Laurence Fishburne e Jim Sturgess.


Rounders

RoundersUno dei film migliori in questa lista, in cui un brillante Matt Damon interpreta Mike McDermott, giovane studente di New York, che scopre di avere un enorme talento per il poker, con cui si paga gli studi universitari. Finita male una sfida con Teddy KGB (John Malkovich), Mike smette di giocare, fino a che non esce di prigione il suo amico Verme (Edward Norton). Per aiutare l’amico dai debiti accumulati, Mike gioca una partita di 7 card stud (è una delle numerose varianti del gioco) contro un gruppo di poliziotti, che lo beccano tuttavia a barare insieme a Verme.

Da qui le cose si complicano molto per Mike, che dovrà lottare a lungo per riscattarsi. È probabilmente il film cult per eccellenza per chi gioca a poker.


Lock & Stock – Pazzi scatenati

lock-stockCome suggerisce il titolo, è la storia di quattro pazzi scatenati, che vogliono battere un gangster ad un gioco di carte, il brag, una sorta di versione britannica del poker, anche se antecedente ad esso e si gioca con tre carte. Per battere il gangster, i quattro riescono a racimolare 100.000 sterline per potersi sedere allo stesso tavolo da gioco. La sperata vincita però non arriva ed i quattro dovranno fare i salti mortali per rimettere le cose a posto. Regia di Guy Ritchie, per un film molto apprezzato dal pubblico e dalla critica.

Casinò

CasinoÈ il film sul mondo del gioco e dei casinò per eccellenza, che non ha bisogno di presentazioni. Basato sulla storia vera di Lefty Rosenthal e dello scandalo che coinvolse la Argent Corporation, la trama narra il declino del crimine organizzato nella Las Vegas di fine anni ’70. Tra i protagonisti, Robert De Niro, Joe Pesci, Sharon Stone, James Woods. Regia di Martin Scorsese. Dagli anni ’60 fino ad oggi, il gioco ha continuato quindi ad affascinare i registi come gli spettatori. Resta da vedere se i prossimi film in uscita, come il sequel Rounders 2, saranno all’altezza dei capolavori che li hanno preceduti.