Le piattaforme d’intrattenimento e il rischio di appiattimento intellettuale

17

La fruizione del cinema e dei suoi contenuti, nel corso dell’ultimo decennio, ha subito un mutamento radicale, estremamente profondo, un generale cambiamento di rotta determinato anche dall’evoluzione dei gusti individuali delle persone, tesi soprattutto alla ricerca e al godimento di prodotti cinematografici in grado di coinvolgerli più a lungo, più intensamente, sacrificando talvolta la ricerca della qualità sull’altare di un intrattenimento costante e prolungato.

 
 

Non è certamente un caso se piattaforme come Netflix stiano riscuotendo un enorme successo tra il pubblico: con la loro offerta semplice, accessibile e intuitiva, la piattaforma è in grado di offrire intrattenimento a buon mercato alla maggioranza delle persone, per non dire alla loro quasi totalità, proponendo loro una serie di contenuti ben selezionati e in grado di appagare totalmente ogni spettatore, al quale viene richiesto soltanto di avviare l’applicazione e di riprodurre il contenuto.

Educati a non pensare

Lo sforzo mentale del fruitore, da questo punto di vista, è ridotto al minimo. La persona, aprendo Netflix, si trova davanti un intero assortimento di contenuti selezionati in base a criteri commerciali, se non addirittura politici, venendo così totalmente dispensato dalla noiosa seccatura di dover pensare a quale film scegliere per il suo intrattenimento personale. Da un punto di vista pratico, Netflix rappresenta la quintessenza della comodità. In una congiuntura storica dominata dalla frenesia del lavoro e degli spostamenti, tra impegni familiari e attività mondane di vario genere, una piattaforma in grado di fornire contenuti immediatamente riproducibili, anche se non selezionati in prima persona dal fruitore, rappresenta un vero e proprio miraggio, un porto sicuro in cui rifugiarsi dopo una giornata lunga e stressante. Un alleato formidabile, insomma.

Tutto ciò racchiude un pericolo potenzialmente devastante, ossia un progressivo livellamento culturale verso il basso di intere masse di persone, di milioni di individui che vengono in tal modo educati a non pensare, a non compiere nessuna scelta in autonomia, limitandosi a godere di contenuti, film e serie TV selezionati in base a criteri che non hanno nulla a che vedere con i propri gusti, e ancor meno con i propri interessi. Nella formazione di una personalità originale, creativa e intellettualmente indipendente, l’importanza delle scelte compiute in autonomia, anche nella selezione dei film o delle serie TV a cui abbandonarsi, è decisiva, assolutamente determinante.

Riscoprire i propri gusti per evitare l’appiattimento

Il cinema, così come la letteratura, il teatro o la musica, non deve fornire prodotti culturali da consumare senza criterio, dei meri riempitivi con cui colmare i propri momenti liberi. L’ambizione deve essere ben più alta, e deve riguardare la costituzione delle personalità e dei caratteri delle persone, sui quali la potenza del mezzo cinematografico esercita una fortissima influenza. Bisogna educare le persone a ricercare i contenuti da consumare in base ai propri interessi, ai propri personalissimi gusti, senza nessuna mediazione. Prima ancora di effettuare questa scelta, bisognerebbe dunque avere ben chiari i temi che si desidera approfondire, o in cui ci si vuole immergere, abbandonandosi così al godimento mentale procurato dalla visione di contenuti cinematografici che si adattano naturalmente alla nostra personalità e al nostro modo di essere.

È soltanto una delle molteplici vie per esercitare il proprio pensiero critico, andando così a favorire lo sviluppo di una personalità pienamente consapevole dei propri interessi e della qualità del proprio gusto personale, in netta contrapposizione a un diverso approccio alla cultura che rischia di generare un sostanziale appiattimento dell’intelletto.

Il successo delle piattaforme multimediali di streaming è stato replicato anche altrove: alcuni dei maggiori players nel mondo del betting e del gioco online, ad esempio, propongono ampie selezioni di slot gratis tra cui scegliere, accuratamente esaminate e studiate da interi team di esperti, con sistemi innovativi in grado di fornire esperienze estremamente gratificanti e caratterizzate da un’elevata giocabilità, il tutto senza spendere un solo euro. Attraverso le slot machine classiche, VLT o 3d, il giocatore impara progressivamente a familiarizzare con questo genere di gioco, acquisendo preziose conoscenze e diventando sempre più esperto con ogni diversa tipologia di slot, senza dover scaricare nessun software. La piattaforma assicura inoltre delle apposite guide che accompagnano il giocatore nella scelta della slot gratuita più adatta a sé, mettendogli di fronte un’ampia gamma di titoli e di possibili esperienze da gustare in totale serenità, proprio come una piattaforma di intrattenimento.

La natura del prodotto è diversa, ma lo spirito che anima la piattaforma è lo stesso: un contenitore semplice, intuitivo e pronto all’uso, capace di offrire esperienze indimenticabili ed estremamente coinvolgenti con pochi, semplici clic. Nel caso delle slot, la scelta individuale è necessariamente soggetta a vincoli legali, di natura più squisitamente tecnica, intimamente connessi anche alla sicurezza del prodotto durante il suo utilizzo. Per Netflix, in quanto propalatore di contenuti di natura artistica, vale il principio esattamente opposto, che è sfuggente e inafferrabile, proprio come l’essenza più pura della creatività originaria insita in ciascun essere vivente.