Empire 3×12 recensione dell’episodio con Bryshere Y. Gray

La puntata di Empire 3×12 perde parte del dramma e la tragedia alla Lyon che aveva portato ben avanti le scorse.

Tutto è concentrato su Hakeem (Bryshere Y. Gray), il più giovane erede dell’impero che compie 21 anni. Come al solito il suo carattere è ben delineato e ben sottolineata la sua necessità di crescere e di prendersi le sue responsabilità, dapprima con Bella ma anche in modo più generale con il resto della famiglia.

- Pubblicità -

I suoi obiettivi e le sue priorità infatti continuano ad essere esclusivamente soldi, macchine e donne, esattamente a specchio delle sue canzoni.

Il giovane vuole infatti trasmettere l’intero festeggiamento sull’XStream e si aspetta grandi regali da amici e famiglia, che invece stanno architettando un bel piano per fingere disinteresse.

La realtà è che hanno ben altro a cui pensare e la superficialità del più piccolo passa nettamente in secondo piano.

Il suo unico momento di umanità è il dispiacere per l’assenza della fidanzata Tiana (Serayah), a cui pare tenga davvero.

Per quasi tutta la puntata però è forte attesa, il pubblico si aspetta che succeda qualcosa, che i vari e sempre più loschi affari dei Lyon vengano a galla, ma in realtà sarà proprio l’ingenuità di Hakeem a causare i danni maggiori.

Intanto Lucious (Terrence Howard) e Cookie (Taraji P. Henson) sono uniti per salvare la situazione Anika (Grace Byers) – Tariq (Morocco Omari) e forse l’unione farà davvero la forza perché sembrano avere finalmente un piano per incastrare il fratellastro geloso.

Empire 3×12 – la recensione

Angelo poi si sta legando sempre di più a Cookie e la donna sembra sempre più inserita nel suo mondo, ma la sua reputazione è dura a morire e del resto lo è anche il suo caldissimo temperamento tanto che si può intuire che ben presto accadrà qualcosa di abbastanza grave da rovinare le prossime elezioni del sindaco.

Ma a preoccupare sempre più è Andre (Trai Byers), che sta entrando in terribili affari con Las Vegas nascondendo tutto al padre. Non solo potrebbe essere ingannato da uomini più esperti di lui nella truffa, ma deve temere decisamente per il momento in cui Lucious scoprirà tutto.

Intanto Jamal (Jussie Smollett) è indaffarato in un triangolo sentimentale, da un lato il suo Philip, dall’altro il suo ex e produttore musicale che non sembra arrendersi alla separazione.

Anche in questo caso però è attesa per il pubblico, sembra che da un momento all’altro il cantante debba cadere di nuovo nel tunnel di dipendenza da cui è appena uscito.

In sostanza una puntata non troppo eccitante Empire 3×12 ma che tiene ben aperte le porte per il continuum della storia, inserendo buoni spunti soprattutto per i sotterfugi di Andre.

RASSEGNA PANORAMICA

Sommario

In sostanza una puntata non troppo eccitante Empire 3x12 ma che tiene ben aperte le porte per il continuum della storia, inserendo buoni spunti soprattutto per i sotterfugi di Andre.
- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -
Empire 3x12 recensione dell'episodio con Bryshere Y. GrayIn sostanza una puntata non troppo eccitante Empire 3x12 ma che tiene ben aperte le porte per il continuum della storia, inserendo buoni spunti soprattutto per i sotterfugi di Andre.