Screening Room: primi sostenitori a Hollywood, anche Steven Spielberg

Screening Room: primi sostenitori a Hollywood, anche Steven Spielberg

147
CONDIVIDI

steven spielberg Screening RoomLa Screening Room è la nuova iniziativa di Sean Parker, lo stesso di Napster (ricordate Justin Timberlake in The Social Network?) e Prem Akkaraju che mira a portare i film in uscita al cinema direttamente in home video. Il progetto comincia adesso a raccogliere i primi consensi a Hollywood.

Tra i nomi illustri che sostengono l’idea di Parker ci sono Steven Spielberg, Peter Jackson, J.J. Abrams, Brian GrazerRon Howard. “Solo alcuni di loro hanno investito del denaro ma tutti avranno una quota nella start-up“ argomenta Variety, che dà la notizia ufficiale.

 Con 50 dollari si può guardare il film a casa in contemporanea con la sala. Un pacchetto di 150 dollari sarà necessario per la tutela anti-pirateria, mentre il tempo a disposizione per vedere il film sarà di 48 ore.

In questo modo si tenterebbe di raggiungere il pubblico più grande che esce meno per andare al cinema.

La start app intende concedere alle major che aderiranno all’iniziativa una sostanziale percentuale degli incassi, fino al 40% del costo del servizio.

Che ne pensate? Anche se il sostegno di grandi registi è un segnale importante, il progetto sembra comunque in qualche modo sostitutivo della sala?