MarketSaw mostra le immagini dei nuovi immensi teatri di posa costruiti a Miramar, Wellington (NZ), che vanno a completare gli studios dove sono state girate le scene in interni del Signore degli Anelli e dove verrà girato Lo Hobbit…

 

Intanto però la situazione finanziaria della MGM si fa sempre più difficile: mentre Deadline riporta che Zookeper, co-prodotto dalla compagnia con la Sony, verrà distribuito solo da quest’ultima (non proprio un segnale positivo), in molti parlano della possibilità che la Warner e la Sony stiano trattando per acquistare rispettivamente i diritti rimanenti dello Hobbit  e quelli di James Bond. Nelle prossime settimane la MGM deciderà cosa fare (ha circa un mese di tempo prima che scada il nuovo rinvio dei pagamenti), e nel frattempo tutto tace per quanto riguarda il via libera alle riprese dello Hobbit.

E’ in questo contesto che, per la prima volta da oltre un mese, Guillermo del Toro scrive sul forum di TheOneRing.net, svelando una certa frustrazione:

Questi sono i fatti:

– NESSUN ritardo è stato causato dalle discussioni sul 3D.
– Non possiamo far firmare alcun contratto agli attori finché non abbiamo un via libera alle riprese.
– Non possiamo avere un via libera alle riprese visto che una delle due major è all’asta in una situazione alla “essere o non essere”.

Nel bene o nel male, questo progetto ha richiesto così tanto per essere realizzato, prima ancora di partire. Quindi direi che comprendo con grande empatia la sindrome di Phil Connors.

(…) Nessuno più di noi vuole che le cose si risolvano

Ebbene sì, Del Toro ha appena citato il film di Harold Ramis Ricomincio da Capo, e questo dovrebbe essere il segnale di una frustrazione decisamente intensa.

Ma nel frattempo, per quanto è possibile, continua la pre-pre-produzione in Nuova Zelanda, e a quanto pare anche il Casting. Sempre sul forum del sito, un lettore rivela:

So di almeno due persone con cui ho frequentato la scuola di recitazione che hanno fatto un provino per la parte di Bilbo, e posso dire totalmente che sono entrambi degli sconosciuti, non hanno mai fatto né teatro nè televisione a livello alto. Quindi, confermo che stanno visionando facce sconosciute, e non sarei sorpreso se decidessero di mantenere questa rotta.

 

Fonte: badtaste.it