L’apprendista stregone esordisce al primo posto con un risultato incoraggiante, seguito da Sansone e Toy Story 3. Mezzo flop Qualcosa di speciale, mentre le altre new entry non compaiono neppure nella top20.

 

La deprimente estate cinematografica italiana volge ormai al termine. Dopo settimane di risultati imbarazzanti, con nuove uscite poco interessanti, poche migliaia di euro incassati dai film più visti, e un calo di presenze vertiginoso, da questo weekend è evidente che qualcosa sta cambiando… almeno per quanto riguarda la prima posizione in classifica.

L’apprendista stregone, infatti, debutta al primo posto superando il milione di euro, un risultato scomparso per alcune settimane dal botteghino italiano. La pellicola fantasy con Nicholas Cage ha ottenuto 2,7 milioni di euro nel weekend lungo, essendo uscito mercoledì (1,6 milioni nei tre giorni).

Scivola quindi al secondo posto Sansone, che raccoglie altri 281.000 euro e arriva a quota 1,4 milioni. Segue Toy Story 3, giunto all’ottimo totale di 13,3 milioni con altri 204.000 euro; per la pellicola disney-pixar, tuttavia, si prevede un forte calo durante il prossimo weekend, giacché scomparirà da tutte le sale 3D per lasciare spazio al nuovo capitolo di Shrek.

Qualcosa di speciale si rivela un flop già al primo weekend: nonostante il quarto posto, il dramma sentimentale con la coppia Eckhart/Aniston ha ottenuto appena 197.000 euro.

Quinto posto per Pandorum (88.000 euro), arrivato a 769.000 euro, seguito da Splice (87.000 euro), che giunge a 452.000 euro totali. The Box (56.000 euro) si avvicina al totale di 1,5 milioni, mentre Eclipse (37.000 euro) è ancora fermo a 15,6 milioni, e pare che difficilmente toccherà i 16 milioni complessivi.

Solomon Kane (34.000 euro) precipita in nona posizione, sfiorando i 2 milioni totali, mentre Basilicata coast to coast (21.000 euro) regge ancora al decimo posto con un totale di 3,2 milioni.