Mario_Monicelli

 

Il regista Mario Monicelli si e’ ucciso lanciandosi dal quarto o quinto piano del reparto di urologia dell’ospedale San Giovanni di Roma, dove era ricoverato. Lo rendono noto fonti sanitarie.

Monicelli si e’ lanciato dal balcone del nosocomio romano intorno alle 21. Il regista aveva 95 anni ed era ricoverato per un tumore alla prostata. Anche suo padre Tomaso, noto scrittore e giornalista, si era tolto la vita nel 1946.

Verdone: Sono attonito, una notizia che mi intristisce molto”. Cosi’ Carlo Verdone accoglie con grande sgomento la notizia della morte tragica di Mario Monicelli. ”Era probabilmente una persona stanca di vivere, che non sosteneva piu’ la vecchiaia. L’ho apprezzato molto come grande osservatore e narratore – continua l’attore-regista romano – anche se a volte con condividevo il suo cinismo. Era gentile, cordiale, ma di poche parole. Un anno fa – conclude Verdone – mi capito’ di fargli gli auguri a Natale. Rimase sorpreso: ‘Gli auguri – mi disse – non li fa piu’ nessuno”’

Fonte:ansa