Da anni Forest Whitaker ha in mente di dirigere un film sulla vita del grande jazzista Louis Armstrong,

ma per l’attore premio Oscar per The Last King of Scotland non si è ancora presentata l’occasione di far partire il progetto.
Con l’uscita imminente del film d’azione Repo Man Whitaker si è detto però pronto a rimettersi al lavoro sul biopic, intitolato What a Wonderful Life. Il film coprirà tutta la vita di Armostrong dalla nascita nei bassifondi di New Orleans, al grande successo internazionale fino alla morte a New York nel 1971.

<<Sono più positivo ora riguardo al progetto. Spero che inisieremo le riprese il prossimo aprile. Ho incontrato i produttori a Parigi due giorni fa ed ero preoccupato perchè il mio budget era molto alto, ma mi hanno assicurato che è ok.>>

Il film di Withaker, che lo vedrà impegnato sia dietro che davanti alla macchina da presa, offrirà uno sguardo a 360° sul musicista, mettendo in contrasto la sua immagine pubblica con la realtà privata e raccontando così “due miti sulla stessa persona”.

<<Non sapevo nulla della vita di Louis Armstrong finchè non ho iniziato a lavorare al film. Conoscevo solo alcune sue canzoni, soprattutto le canzoni pop, perchè in un certo senso lui era una pop star. Attraversare la sua vita è stato un viaggio davvero interessante, perchè attraverso la sua musica riusciva a unire persone di tutto il mondo.>>

 

Fonte:Badtaste.it