la-prima-cosa-bella-

E’ “La prima cosa bella” di Paolo Virzì il film eletto come candidato italiano per l’Oscar 2011 come miglior film straniero.

Questa è la scelta definitiva del comitato di selezione istituito presso l’Anica in accordo con l’Academy Awards che ha esaminato ben dieci film italiani: “Baciami ancora” di Gabriele Muccino, “Basilicata coast to coast” di Rocco Papaleo, “La doppia ora” di Giuseppe Capotondi, “Io sono l’amore” di Luca Guadagnino, “Mine vaganti” di Ferzan Ozpetek, “La nostra vita” di Daniele Luchetti, “Le quattro volte” di Michelangelo Frammartino, “L’uomo che verrà” di Giorgio Diritti e “Venti sigarette” di Aureliano Amadei. “La prima cosa bella” dovrà essere ancora esaminato da una commissione dell’Academy Award, insieme ad altri film provenienti dalle cinematografie di tutti i continenti e il 25 gennaio 2011 saranno designati i cinque film stranieri nominati che si sfideranno domenica 27 febbraio al Kodak Theatre di Los Angeles. Non ci resta che fare i nostri migliori auguri a Paolo Virzì e al suo cast!