A tre anni e mezzo di distanza dai primi annunci, ancora nulla di certo vi è attorno al progetto Asteroids, portato avanti dalla Universal.

Inizialmente affidata alla penna di Matthew Lopez, la versione cinematografica del celebre videogioco anni ’80 è ora passata nelle mani di Jez Butterworth. Come gli appassionati ricorderanno, nel videogame (uscito per la Atari), il giocatore doveva difendere la Terra da una pioggia di asteroidi tramite la sua navicella spaziale.

Tradotto sul grande schermo, il tutto potrebbe dare vita al classico film catastrofico, per quanto l’idea non sia certamente nuova né originale (da Meteor ad Armageddon, Hollywood è periodicamente tornata sul tema di oggetti spaziali in rotta di collisione con la Terra). Possibile anche una versione in stile Dark Stark, magari con un manipolo di piloti spaziali incaricati di intercettare i pericolosi asteroidi.

Vedremo se e cosa sarà in grado di creare Butterworth, che al suo attivo ha film come Fair Game (Caccia alla spia), L’ultima legione e Birthday Girl, del quale è stato anche regista. Lo sceneggiatore ha al momento in corso vari progetti, il più interessante dei quali è un biopic dedicato a James Brown.

Poco altro è stato deciso riguardo il film: si era parlato di una regia affidata a Roland Emmerich, ma al momento l’indiscrezione non ha trovato conferme. Il progetto è comunque sotto la supervisione di Lorendo di Bonaventura, già produttore delle serie di Matrix e Transformers.

Fonte: Empire