Sembra che il sequel del film Le avventure di TinTin sia ancora nei pensieri di Peter Jackson, nonostante gli impegni della trilogia de Lo Hobbit. Infatti Collider riporta alcune dichiarazioni
in merito rilasciate dallo stesso regista durante il press tour in Belgio. Jackson ha detto ai giornalisti che il piano è quello di sperare di iniziare le riprese della performance capture per il sequel di TinTin durante il prossimo anno così da rispettare la data di Uscita prevista per l’anno 2015. Lo stesso Steven Spielberg aveva accennato che servivano solo 31 giorni di riprese per completare la parte performance del film per poi concentrarsi sulla post-produzione per completare il film. Tuttavia l’articolo riporta che Jackson deve anche effettuare 8 settimane di riprese aggiuntive de Lo Hobbit all’inizio del prossimo anno ma che non dovrebbero essere un problema considerando che la post-produzione del secondo capitolo de Lo Hobbit: la desolazione di Smaug sono già a buon punto. E’ stato lo stesso regista a confidare a The Colbert Report che ha già un primo montaggio completato del secondo capitolo che arriverà nel Dicembre del 2013. Quindi a conti fatti è plausibile che riesca a portare avanti il Sequel di Tin Tin e completarlo per il 2015. Intanto il film ha già un titolo: The Adventures of Tintin: Prisoners of the Sun.

Fonte: Collider