Quest’anno Ghostbusters festeggia il suo 30° anniversario e per celebrare la ricorrenza la Gallery 1988 di Los Angeles ha raccolta una serie di opere ispirate al leggendario film di Ivan Reitman. Queste interpretazioni sono dedicate tutte al primo film.

[nggallery id=746]

Fonte: Shocktillyoudrop

GhostbustersGhostbusters è un film del 1984 diretto da Ivan Reitman e interpretato da un gruppo di attori provenienti dalla popolare trasmissione televisiva Saturday Night Live. Nel 2000 la pellicola è arrivata alla posizione numero ventotto nella lista delle migliori cento commedie americane di sempre (AFI’s 100 Years… 100 Laughs), secondo un sondaggio effettuato dall’American Film Institute.

Nel 1989 ha avuto un sequel, Ghostbusters II.

Il concept originale della pellicola nacque dalla passione di Dan Aykroyd per i fenomeni paranormali. L’attore, dopo aver letto un articolo sulla fisica quantistica e la parapsicologia, ebbe lo spunto per un film fantastico. Mettere insieme queste due discipline gli permise di spiegare i concetti di fantasmi e di dimensioni parallele.

Dan all’inizio preparò una storia molto più ambiziosa della trama del film, dove gli acchiappafantasmi percorrevano anche tempo, spazio e altre dimensioni per catturare enormi fantasmi (l’uomo Marshmallow era uno dei tanti); combattevano inoltre con delle bacchette e la loro divisa era molto simile a quella della SWAT (con tanto di elmetti). Dopo la triste scomparsa dell’amico John Belushi, Aykroyd fece un ritiro di tre settimane nell’isola Martha’s Vineyard tra maggio e giugno 1982 e collaborò con Harold Ramis, ridimensionando lo script, poiché il regista e produttore Ivan Reitman lo giudicò eccessivo in termini di budget. L’equipaggiamento formato dagli zaini protonici, le ghost-trap e il dispositivo di stoccaggio venne inventato dagli stessi Aykroyd e Ramis. Alla fine furono cambiate anche le tute degli acchiappafantasmi, che divennero più simili agli abiti dei vigili del fuoco.

Le riprese iniziarono verso la fine dell’ottobre 1983 e terminarono nel febbraio 1984. Il film uscì l’8 giugno 1984 negli Stati Uniti.