Sam Raimi è stato ospite del podcast di Nerdist, e,parlando con Chris Hardwick, Jonah Ray e Matt Mira, ha avuto modo di guardare alla sua carriera e alla sua magnifica incursione nei cinefumetti, prima che diventassero di moda. In un’ora di podcast, Sam Raimi ha ammesso che Spider-Man 3 è “terribile” e che nel film ha raccontato “la storia sbagliata nel modo sbaglito”.

Ecco qualche estratto dal podcast:

Raimi: “Si tratta di un film che non ha funzionato troppo bene. Ho provato a farlo funzionare, ma non ho mai creduto in tutti i personaggi, e questa cosa non sono riuscita a nasconderla ai fan che amano Spider-Man. Se il regista non ama qualcosa, è sbagliato nei confronti del pubblico farla, soprattutto quando tante persone la amano. Avrei semplicemente dovuto far progredire i personaggi e le loro relazioni, senza cercare di saltare il limite. Ma i registi non parlano dei loro brutti film.”

Hardwick: “Non credo che ‘brutto’ sia la parola esatta.”

Raimi: “Terribile!”

Certamente Sam Raimi è uno che non le manda a dire, e allo stesso tempo è un critico molto lucido e severo del suo stesso lavoro. Che ve ne pare?Fonte: CBM