I Sogni segreti di Walter Mitty

I sogni segreti di Walter Mitty (qui la recensione) ha stregato il cuore di mezza America, e dopo tutto il film interpretato a diretto da Ben Stiller mira proprio a questo: a meravigliare e a coinvolgere emotivamente lo spettatore in una storia straordinaria ma che parla del coraggio di affrontare la quotidianità con uno spirito sempre fresco e giovane. Il film è ambientato nella redazione di Life, nel momento in cui la popolare rivista, ora solo in versione on line, abbandona il cartaceo per trasformarsi esclusivamente in digitale.

Espressamente per il film, gli scenografi in comunione con la rivista, hanno realizzato diverse copertine finte in cui vengono utilizzate immagini originali e pubblicate effettivamente in esclusiva su Life, ma che non hanno mai guadagnato la copertina. Ecco di seguito alcuni esempi delle copertine realizzate appositamente per il film:

i sogni segreti di walter mitty walter-mitty-fake-life-cover-04 walter-mitty-fake-life-cover-05  walter-mitty-fake-life-cover-09 walter-mitty-fake-life-cover-11walter-mitty-fake-life-cover-07Potete vedere tutte le altre copertine realizzate per il film sul sito di Life, a questo link.

I Sogni Segreti di Walter Mitty è stato presentato a Roma lo scorso 13 dicembre da Ben Stiller in persona. Qui trovate il resoconto dell’incontro di Stiller con la stampa: Ben Stiller a Roma presenta I Sogni Segreti di Walter Mitty.

Trama del film: La vita è fatta di imprevisti, di cose inattese e di piccole e grandi avventure che aspettano solo colui che è abbastanza coraggioso da intraprenderle. Walter Mitty invece preferisce sognarle, quelle avventure, immaginando cose stranissime e inverosimili che non accadranno mai. Lui ‘si incanta’ e vive una vita parallela fatta di salti da un ponte, duelli sull’asfalto di New York e conversazioni che non avverranno mai nelle quali fa la parte del duro. Walter Mitty è una persona mite e un po’ introversa, fino a che le necessità della vita non lo spingeranno a diventare straordinario, facendolo tuffare in un’avventura che metterà in gioco la sua vita e i suoi punti di riferimento e persino il suo lavoro di responsabile dell’archivio fotografico a LIFE magazine.

 Fonte: Life