Kodansha
- Pubblicità -

The Walt Disney Company Asia Pacific ha rivelato un’espansione della sua collaborazione di 70 anni con la casa editrice Kodansha per includere nel catalogo gli anime giapponesi. Disney e Kodansha hanno lavorato insieme nel settore editoriale e ora si avventureranno nel mondo degli anime.

 
 

La collaborazione ampliata includerà la concessione in licenza di titoli anime SVOD esclusivi basati su manga prodotti da Kodansha. Si inizierà con Tokyo Revengers: Christmas Showdown Arc che verrà lanciato esclusivamente su Disney+ e Disney+ Hotstar nel gennaio 2023.

Yoshinobu Noma, direttore e presidente rappresentativo di Kodansha, ha dichiarato: “Il rapporto speciale tra Kodansha e Disney risale a oltre 70 anni fa e ci ha visto dare vita a molte pubblicazioni con licenza Disney. Con l’annuncio di oggi, siamo entusiasti di poter ulteriormente diversificare ed elevare il rapporto tra le nostre due società e condividere ancora di più i nostri amati titoli anime con il mondo su Disney+ e le sue piattaforme di streaming”.

Carol Choi, vicepresidente esecutivo della strategia dei contenuti originali, The Walt Disney Company APAC, ha aggiunto: “Siamo entusiasti di approfondire la nostra collaborazione strategica con il nostro partner di lunga data Kodansha su un genere così entusiasmante. Gli anime giapponesi riempiono lo spazio vuoto nei nostri piani di sviluppo dei contenuti e crediamo che questa collaborazione ampliata segnerà un punto di svolta nella futura strategia di animazione della Disney in Giappone. Non vediamo l’ora di portare i titoli anime e la pregiata IP di Kodansha sulla scena mondiale”.

Nel frattempo, in occasione di un evento presso il centro congressi Marina Bay Sands di Singapore mercoledì, la Disney ha annunciato una serie di titoli, con circa 50 show della sua lista di contenuti cinematografici e in streaming del 2023 presentati a oltre 400 partner internazionali. I nuovi progetti svelati fanno parte dell’ambizione della Disney di dare il via libera a oltre 50 APAC originali entro il 2023.

I partecipanti includono il regista giapponese Miike Takashi, le star coreane del thriller fantasy “Connect” Jung Haein, Ko Kyungpyo e Kim Hyejun; Lee Donghwi, Heo Sungtae e l’acclamato regista Kang Yunsung di “Big Bet”; Yuya Yagira, Riho Yoshioka e il regista Katayama Shinzo della serie drammatica giapponese “Gannibal”; e Chelsea Islan della prossima serie di supereroi indonesiani “Tira”. All’evento è presente anche il regista-animatore-storyboardista e doppiatore della Pixar Peter Sohn, regista del lungometraggio Elemental.

“Lo scorso ottobre, in occasione del nostro primo APAC Content Showcase, abbiamo fatto il nostro primo passo nella produzione di contenuti locali con un piano ambizioso e a lungo termine per scoprire le migliori storie del mondo da questa regione e per mostrare l’eccellenza creativa che può brillare sulla scena mondiale ”, ha affermato Luke Kang, presidente di The Walt Disney Company Asia Pacific nel suo discorso di apertura. “Quest’anno, è stato importante per noi mostrare l’ampiezza dei nostri contenuti di marca globali dai nostri studi pluripremiati e franchise iconici, nonché la nostra lista di contenuti APAC per il 2023”.

Nell’ultimo anno, oltre 45 nuovi titoli APAC hanno debuttato sul servizio di streaming Disney. Le ore totali di contenuti asiatici prodotti localmente in streaming su Disney+ sono otto volte superiori rispetto a un anno fa, ha affermato la società.

“Stiamo concentrando il nostro sviluppo di contenuti su quello che chiamiamo il nostro spazio bianco dei contenuti”, ha affermato Kang. “Investire in aree che richiedono una maggiore specificità locale, a causa dell’elevata popolarità in mercati selezionati, come anime giapponesi, K-Drama o commedie romantiche e horror indonesiane, o per la necessità di narrazione locale con talenti familiari al nostro pubblico locale. Vogliamo servire i nostri spettatori in ogni mercato con contenuti a marchio globale come Disney, Marvel, Star Wars e Pixar, nonché storie prodotte localmente che risuonano con loro, portando anche il meglio di quelle storie a livello globale.” I servizi di streaming Disney ora raggiungono oltre 235 milioni di abbonati in 154 mercati in tutto il mondo.

- Pubblicità -