Vittorio Taviani

Si è spento a Roma a 88 anni il regista Vittorio Taviani, che con il fratello Paolo ha firmato alcuni dei capolavori della storia del cinema italiano da Padre Padrone (Palma d’oro a Cannes nel ’77) a La Notte di San Lorenzo a Caos fino a Cesare deve morire (Orso d’oro a Berlino).

 
 

Ad annunciare la morte del regista, malato da tempo, è stata Giovanna, una delle sue figlie. La famiglia ha deciso che per Vittorio Taviani non ci sarà camera ardente pubblica, né funerale, solo una cerimonia di cremazione riservata ai familiari.