2 Broke Girls 4×03: anticipazioni sul prossimo episodio

    161

    Si intitola And the Childhood Not Included, 2 Broke Girls 4×03, la terza puntata dell’atteso quarto ciclo di episodi della serie comedy di successo trasmessa dal network americano della CBS.

    2 Broke Girls 4x03

    2 Broke Girls (reso graficamente come 2 BROKE GIRL$) è una serie televisiva statunitense, trasmessa in prima visione assoluta da CBS dal 19 settembre 2011.In Italia ha debuttato in prima visione pay il 21 maggio 2012, in onda sui canali Mediaset Premium, mentre in chiaro è trasmessa da Italia 1 dal 10 marzo 2013

    New York. Nei bassifondi di Brooklyn c’è una tavola calda, il Williamsburg Diner, gestita da un personale oltremodo singolare. Tra di loro c’è Max, una cameriera risoluta e sarcastica, che in pratica porta avanti da sola l’intera baracca. La ragazza è un po’ disillusa per via della sua condizione sociale, di conseguenza vede la vita con molto cinismo; tuttavia possiede delle grandi doti culinarie che esprime attraverso la sua specialità, i cupcake, dei dolci artigianali che vende con discreto successo all’interno del locale. Frequenti sono i suoi battibecchi con Oleg, il perverso cuoco d’origini ucraine, e col proprietario Han, un timido e impacciato immigrato coreano; l’unico collega con cui Max va d’accordo è Earl, l’anziano cassiere con la passione della musica.

    Questa movimentata ma in fin dei conti scialba routine, che non dà alla ragazza prospettive per il futuro, cambia radicalmente quando a Max viene affiancata una nuova collega, Caroline, che si rivela essere la figlia caduta in rovina di Martin Channing, un famoso uomo d’affari finito in carcere a seguito di un grosso scandalo finanziario. La ex rampolla dell’alta società è maldestra e del tutto incapace nel mestiere ma, pur di fronte a dei prematuri giudizi, viene presa da Max sotto la sua ala protettiva, ospitandola come coinquilina a casa sua e stabilendo con lei una bizzarra ma sincera amicizia.

    Nonostante l’apparenza, Caroline è una ragazza decisamente sveglia e l’aver frequentato le migliori scuole l’ha dotata di molta inventiva e di uno spiccato senso imprenditoriale. Notando la maestria culinaria dell’amica, le propone di sfruttare questa sua dote in modo più proficuo, così da diventare socie d’affari: con le mance della tavola calda e la vendita dei cupcake, cercano di mettere insieme quanti più soldi possibili per aprire una pasticceria, affinché entrambe possano riscattarsi dalle rispettive situazioni. A dar loro una mano arriva inoltre Sophie, eccentrica vicina di casa, una donna in carriera che le prende in simpatia e le aiuta a emergere nel difficile mondo degli affari.