- Pubblicità -

extant-logo

Dopo aver parlato con Sam Barton (Camryn Manheim) di quanto aveva visto sulla figlia di Sparks (Michael O’Neill), Molly (Halle Berry) decide di contattare un dipendente dell’ISEA che potrebbe avere ulteriori informazioni a riguardo, ma con una puntualità veramente sorprendente questo viene trovato morto. Stremata, la donna decide di tentare l’approccio diretto, e mostra a Sparks il video di sua figlia Katie (Tessa Ferrer). L’uomo si mostra disarmato, e si reca quindi in un ufficio, seguito dalla donna. Intanto Harmon Kryger (Brad Beyer) è tenuto prigioniero da Gordon Kern (Maury Sterling). Il piccolo Ethan (Pierce Gagnon) torna a far preoccupare i genitori, mostrando di aver imparato il giapponese quasi da un giorno all’altro. I coniugi intanto vengono invitati a cena da Mr Yasumoto (Hiroyuki Sanada) con la sua fidanzata, ed entrambi si dimostrano molto interessati al piccolo Ethan. Ma non sono gli unici: anche Odin (Charlie Bewly) infatti si dimostra molto interessato al bambino, e lo dimostra facendo molte domande a Julie Gelineau (Grace Gummer).

Extant 1x07La qualità della serie è senza dubbio in continua crescita: ci troviamo infatti di fronte ad un altro episodio veramente convincente, animato come al solito da una forte tensione, che culmina appunto nel confronto tra una determinata Molly e uno spiazzato Sparks. E se all’inizio la serie mostrava il suo tallone d’Achille nella recitazione, con l’avanzare anche la qualità delle interpretazioni comincia finalmente a convincere, mostrandoci un cast a questo punto veramente impeccabile. La figura di Yasumoto, invisibile ma comunque presente nelle precedenti puntate, torna in questo settimo episodio, anche se ancora non è ben chiaro quale sia il suo ruolo in tutto questo e per quale motivo sia tanto interessato al piccolo Ethan. Ed è proprio a lui e alle sue capacità inaspettate che si riferisce il titolo di questo settimo episodio, More in Heaven and Earth, una citazione da un verso dell’Amleto di Shakespeare (“Ci sono più cose in cielo e in terra, Orazio…”), facendo riferimento  alle doti insospettate del piccolo, una creatura imprevedibile, tanto fredda quanto umana nei momenti di debolezza. Contrariamente a quanto abbiamo visto nei precedenti episodi ora la tensione non è data dalle svolte della trama, ma soprattutto dalle reazioni di John (Goran Visnjic), di cui bisogna apprezzare l’interpretazione, e di Molly, confusi e preoccupati per ciò che potrebbe capitargli.

Extant 1x07-2Lodevole il tentativo di amalgamare la suspense con importanti riflessioni sugli sviluppi della scienza e sul confronto fra essere umano e ignoto, riprendendo la strada del fantascientifico, ma anche sul ruolo di genitore. Non abbiamo assistito ad un vero sviluppo della trama, ma lo stesso l’episodio riesce a tenerci incollati allo schermo, come ormai siamo soliti aspettarci da Extant. Restate connessi, perché nel prossimo episodio, Incursion, in America andato in onda subito dopo la puntata di cui abbiamo appena parlato, verranno probabilmente date alcune importanti risposte!

- Pubblicità -