- Pubblicità -

Dopo le primissime immagini do bassa qualità di Elektra in Daredevil 2, oggi vi segnaliamo un’interessante battuta rilasciata da Frank Miller, creatore del personaggio, che durante il Comic Con Experience in Brasile, ha rivelato di non aver visto la serie Netflix e di pensare che:

Possono fare quello che vogliono, ma quella non è lei“.

Il grande autore di fumetti ha continuato sostenendo di considerarsi il Padre di Elektra e sostenendo con forza che secondo lui il personaggio non doveva assolutamente tornare in vita nel 1994.

La seconda stagione di Daredevil dovrebbe andare in onda nel corso del 2016, e dovrebbe collegarsi con la prima stagione di AKA Jessica Jones. 

Nel resto del cast troviamo Deborah Ann Woll (Karen Page), Elden Henson (Foggy Nelson) e Vincent D’Onofrio (Wilson Fisk). Produttori esecutivi e showrunner saranno Steven S. DeKnight (Spartacus – Buffy: The Vampire Slayer – Angel) e Drew Goddard (Cabin in the Woods – Lost – Buffy The Vampire Slayer).

Devil (Daredevil), il cui vero nome è Matt Murdock, è un personaggio dei fumetti creato dallo sceneggiatore Stan Lee e dal disegnatore Bill Everett nel 1964, pubblicato dalla Marvel Comics. Ha fatto il suo debutto in Daredevil numero 1 (aprile 1964).
La storia di Devil vede il giovane Murdock vittima di un incidente radioattivo che gli toglie il dono della vista ma migliora i suoi quattro sensi rimanenti in maniera straordinaria. E grazie al suo udito super sviluppato ha il cosiddetto Senso Radar incorporato, ovvero la capacità di vedere il mondo circostante come ombre, create dalle onde sonore che lo circondano. Queste abilità inducono il giovane Matt a difendere i più deboli dal crimine, diventando il supereroe Devil. Devil non è stato uno dei personaggi di spicco della Marvel prima degli anni settanta. Infatti in quegli anni fece il suo ingresso nel mondo dell’eroe il disegnatore e sceneggiatore Frank Miller che lo cambiò, lo fece diventare un eroe dark e violento e lo rese uno dei personaggi di punta dell’editore. Devil divenne in fretta famoso e uno «dei personaggi più veri e crudeli che la Marvel avesse creato».

Fonte: ComicBookResources

- Pubblicità -