Manca ancora molto al debutto di Gilmore Girls A Year in the Life, e oggi l’attrice protagonista Lauren Graham ha commentato l’annunciato ritorno dello show grazie alla miniserie eventi che andrà in onda su Netflix. L’attrice infatti, sulle pagine di TV Line ha rivelato di aver apprezzato molto il materiale fornito dalla creatrice Amy Sherman Palladino:

 

L’Ho amato da subito. Ho amato il materiale. Non si tratta di una seconda possibilità ma è più come un tornare indietro con la consapevolezza di quanto fosse raro ciò che facemmo, e come sia raro ancora adesso. E’ stata la miglior cosa in assoluto che abbia mai fatto. Sono stata molto grata ogni giorno.

[nggallery id=317]

Gilmore Girls A Year in the LifeIn Gilmore Girls revival ritorneranno le protagoniste Lauren Graham e Alexis Bledel insieme a Scott Patterson, Kelly Bishop, Sean GunnKeiko Agena, Matt Czuchry, Liza Weil, Milo VentimigliaJared Padalecki. Al momento non c’è una data ufficiale del ritorno ma sappiamo che sarà una miniserie di 4 puntate da 90 minuti.

Gilmore Girls A Year in the Life

Andrà in onda su Netflix.

Gilmore Girls A Year in the LifeUna mamma per amica (Gilmore Girls) è una serie televisiva trasmessa negli Stati Uniti dal 2001 al 2007 con protagoniste Lauren Graham edAlexis Bledel; originariamente in onda sulla rete WB, è poi passata al canale The CW, frutto della fusione tra il network ed il canale UPN, avvenuta nel 2006. Il primo episodio fu trasmesso il 5 ottobre 2000 sul canale The WB, mentre l’ultimo il 15 maggio 2007 dal canale The CW.

La serie si compone di sette stagioni ed è nata da un’idea di Amy Sherman-Palladino e del marito Daniel, produttori esecutivi per le prime sei stagioni, sostituiti poi da David S. Rosenthal per la settima ed ultima stagione. Ambientata nell’immaginaria cittadina di Stars Hollow(Connecticut), racconta le vicende delle due ragazze Gilmore, Lorelai (Lauren Graham) e Rory (Alexis Bledel), madre e figlia unite da un legame molto profondo.

Una mamma per amica ha ricevuto consensi per i suoi dialoghi (originali, brillanti, scanzonati, ricchi di intelligente e mai banale humor), per i temi trattati (le relazioni familiari, l’amicizia, l’amore, il passaggio dall’adolescenza all’età adulta, la distanza generazionale) e per le performance degli attori che compongono il cast. Per questi motivi la serie ha ricevuto diversi premi e nomination e viene inserita nella lista dei 100 migliori telefilm della rivista TIME nel 2007.

Il 19 ottobre 2015 è stato annunciato un accordo tra Netflix e la Warner Bros per la produzione di quattro film per la televisione da 90 minuti ciascuno. Sequel che verranno scritti dalla creatrice della serie, Amy Sherman Palladino, e dal produttore esecutivo Daniel Palladino.