glee-5

Stiamo ormai giungendo alla fine di questa “indimenticabile” quinta stagione di Glee, e dopo la puntata di settimana scorsa, Opening Night, tutti si aspettavano qualcosa di più da questo diciottesimo episodio, The Back-Up Plan, che non riesce decisamente a mantenere gli standard degli ultimi episodi, raggiungendo quasi i livelli di quei vecchi episodi della quinta stagione da dimenticare.

Glee 5x18-1Per quanto riguarda Rachel (Lea Michele) possiamo dire che ha raggiunto i suoi sogni: è la celebrità più in voga del momento, passa le giornate a firmare autografi, ma comunque non è soddisfatta, e riflette la sua monotonia cantando Wake Me Up. Incontra un agente, che le propone non di lavorare in televisione, perché non sufficientemente carina, ma in radio. Un giorno nel suo camerino entra un tizio che lavora per la FOX, che le propone di andare a Los Angeles per sostenere un provino per una serie TV. Il produttore di Funny Girl però non le lascia un giorno libero, e per questo motivo Rachel si sente autorizzata a mentire. L’audizione va male, poiché lei si mette a cantare The Rose quando l’unica cosa che le viene richiesta è di recitare. Capisce che il suo mondo è Broadway, non fosse che la sostituta si fa male, e il produttore chiama Rachel disperato e le chiede di correre subito per sostenere lo spettacolo. La ragazza non riesce ad arrivare in tempo, ma viene sostituita da Santana (Naya Rivera), che sta cercando di cambiare se stessa. Il giorno dopo il produttore la chiama per un colloquio nel suo ufficio, nel quale si arrabbia con lei, dicendole che è una ragazzina viziata, ma le dice anche di non poterla licenziare. Rachel esce piangendo, e proprio in quel momento riceve una telefonata dal tizio della FOX…
Glee 5x18-2Kurt (Chris Colfer) intanto chiede a Blaine (Darren Criss) di accompagnarlo nel cantare Story of My Life in una serata dedicata alla guest star June Dalloway (Shirley MacLaine). E se Kurt era impacciato e statico, Blaine era invece inarrestabile, e anche la donna se ne accorge, tanto da prenderlo come suo pupillo, cantando con lui Piece of My Heart, e al punto di desiderarlo anche in uno spettacolo. Il prezzo da pagare è però la relazione con Kurt, che il ragazzo non vuole però alterare. Infine abbiamo Mercedes (Amber Riley) e Santana, in una situazione che di interessante ha veramente poco: le due cantano un duetto, Doo Wop (That Thing), poiché Mercedes non è ispirata e Santana vuole aiutarla a trovare l’ispirazione. Mercedes vorrebbe inserire il duetto nell’album, ma non le viene permesso poiché Santana non è famosa. Santana allora si fa da parte per essere un’amica migliore, ma Mercedes è determinata ad aggiungere il duetto.
A questo punto non resta quindi che sperare in un grande finale di stagione che riesca a far perdonare tutto ciò che ci hanno propinato fino ad oggi.