Array

Gotham 1×14 recensione dell’episodio con Ben McKenzie

-

L’episodio 14 di Gotham, The fearsome dr. Crane comincia su un tetto. Un uomo viene legato a una sedia e lanciato nel vuoto, qualche giorno dopo viene rapito un uomo ossessionato dalla paura per i maiali. Jim Gordon (Ben McKenzie) e Bullock (Donal Logue) scoprono che i due delitti sono collegati e un misterioso serial killer si aggira per la città uccidendo persone in base alle proprie paure. Mentre Fish Mooney (Jada Pinkett Smith) prepara il suo ritorno in grande stile, Oswald (Robin Lord Taylor) dovrà affrontare don Maroni (David Zayas) al quale deve qualche spiegazione.

Puntata brillante anche se non troppo movimenGotham-1x14-2tata. La serie si è definitivamente trasformata e già da un paio di puntate sforna episodi intensi e avvincenti. Ritmo, scene dinamiche, un bel montaggio stanno dando vita a una serie sempre più avvincente. Interventi musicali azzeccati e quel pizzico di ironia dove serve hanno fatto abbandonare a Gotham quella cupa seriosità degli esordi, rendendola fresca e interessante. Ai personaggi viene data la giusta dimensione senza annoiare. Qualche cenno veloce alla sfera personale e poi eccoli entrare nella storia in tutta la loro freschezza. Questo episodio in particolare, non si sofferma mai del tutto su una figura in particolare ma ne passa diverse in rassegna. Ancora defilato Gordon, la palma del personaggio centrale questa volta va a Bullock. Ammaliato da Scottie (Maria Thayer), una bella ragazza in difficoltà, si mette in gioco come mai prima d’ora e abbandona quell’aria da sconfitto che si porta sempre dietro. Forse spinto dalla nuova storia di Jim, magari stufo di stare solo, Harvey cerca di compiacerla e si butta di testa nell’indagine, per una volta, spingendo il partner a uno sforzo extra per chiudere il caso. La rossa lo ha fulminato con i suoi occhioni blu fin dal primo incontro e chissà che non riesca a far breccia nel cuore del burbero detective. Il suo collega Gordon invece si gode la tranquillità del suo nuovo inizio, lavorativo e sentimentale. In attesa di rimettersi a lottare contro mafia e malaffare, si muove goffamente nella nuova storia d’amore arrugginito ma determinato a far bella figura.

Gotham-1x14-3Maria Thayer è una delle due guest star di giornata. Originaria dell’Oregon interpreta una mite ragazza con la fobia dell’acqua. Nonostante il proverbiale look ‘acqua e sapone’ fa perdere la testa a Bullock, pronto a farsi in quattro per aiutarla. L’attrice, quarant’anni a ottobre, è comparsa nel film Hitch ed un un paio di puntate di Cougar Town e Lipstick Jungle. Il dottor Crane, nominato nel titolo, è invece l’attore inglese Julian Sands, visto in Millennium (Uomini che odiano le donne) oltre che in diversi episodi di Crossbones e della recentissima Banshee.

VOTO 4/5 stelle

- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -