Gotham: il produttore chiarisce su Joker e Poison Ivy

-

Intervistato da ING, il produttore di Gotham, Bruno Heller, ha chiarito le idee ai fan in merito alla presenza del Joker nello show, visto che si era detto che la nemesi di Batman sarebbe apparsa in qualche modo. “Diciamo che giocheremo…non solo con il Joker. La cosa divertente con metà di questi personaggi è che non sai chi si trasformerà in cosa. E sicuramente il Joker fa parte di questi. Le persone fanno subito i collegamenti, e questo ci aiuta moltissimo.” Quindi il Joker ci sarà di sicuro, ma non si mostrerà, o meglio non sapremo fino alla fine quale sarà il personaggio che si trasformerà nel nemico numero 1 dell’Uomo Pipistrello.

- Pubblicità -
 

GothamUn altro punto su cui Heller ha chiarito un po’ le idee è il cambio di nome di Poison Ivy, che nello show si chiamerà Ivy Pepper e non Pamela Isley, come nell’origine del personaggio. “Il fatto è che se racconti le storie esattamente come le conosci, non aggiungi niente. Quindi c’è bisogno di trovare la strada per aggiungere qualcosa di nuovo. E in questo modo abbiamo trovato il modo di cambiare un po’ le cose per Ivy, sua madre è malata…suo padre è morto…andrà all’orfanotrofio. E’ una dolce bambina, relativamente sana. Troverà persone che la adotteranno. E qui comincerà la storia di Poison Ivy che i è familiare.”

Che ne pensate di questi ‘cambiamenti’? Vi fidate o avete paura che la mitologia canonica venga intaccata?

Fonte: CBM

- Pubblicità -
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -