upfront

 

Il fenomeno delle maratone televisive o del Binge Watching (pratica di guardare più episodi di seguito di un serial) sta diventando un vero caso e canali quali la Netflix hanno fatto forza su questa tendenza proponendo ai suoi abbonati l’intera stagione in un’unica data, perdendo così “il sistemico” appuntamento settimanale e dando allo spettatore ciò che desidera.

Secondo un nuovo studio, durato otto anni e condotto dall’Università della Navarra in Spagna, e in seguito pubblicato dal Journal of the American Heart Association; coloro che hanno visto dalle tre a più ore di televisione al giorno hanno rischiato il doppio delle volte di morire rispetto a coloro che hanno visto soltanto un’ora di televisione.
Lo studio ha scoperto che ogni due ore extra di tv, i partecipanti – età media 37 anni – avevano il 44% di probabilità in più di morire di malattie cardiache o ictus, il 21% di probabilità in più di morire di cancro e il 55% di probabilità in più di morire per altre cause.

Inoltre è stato dimostrato che guardare la tv è un’attività più passiva e potenzialmente in grado di frenare il metabolismo più di quanto farebbe stare semplicemente seduti senza far nulla.

Fonte:comingsoon.it