Quando un’azienda trae il proprio guadagno con show  dall’indiscutibile successo come American Idol  e The X Factor,può anche succedere che decida di investire i suoi soldi in un progetto praticamente opposto e dalle premesse davvero eccezionali: stando a deadline, la FremantleMedia ha deciso di scommettere su Hitlerland. Ispirata all’omonimo libro di Adrew Nogorski di recente pubblicazione, la serie,
ambientata a Berlino tra gli anni Venti e Trenta, racconta l’ascesa al potere del Führer seguendo le testimonianze dei diplomatici e corrispondenti americani che operarono ai suoi tempi.
Ad occuparsi della sceneggiatura sarà Marshall Herskovitz (Amore e altri rimedi, L’ultimo samurai).