House of Cards 4 stagione: il ritorno del presidente Underwood

950
House of Cards 4, Frank Underwood, Kevin Spacey, Netflix

Mentre l’America è impegnata con la scelta dei suoi candidati alle prossime elezioni, il presidente più famoso della tv fa il suo ritorno il grande stile. Stiamo parlando ovviamente di Frank Underwood e di House of Cards, che torna oggi con la sua attesissima quarta stagione rilasciata interamente su Netflix e in onda su Sky Atlantic ogni mercoledì a partire dal 9 marzo.

House of Cards 4Adattamento dell’omonima miniserie britannica della BBC del 1990, tratta a sua volta dall’omonimo romando di Michael Dobbs, House of Cards, ideata e prodotta da Beau Willimon, narra le vicende di Frank Underwood (Kevin Spacey) e della sua scalata al potere. Nonostante le promesse del neo presidente eletto Garrett Walker (Michael Gill), a Frank, candidato del partito democratico e capogruppo di maggioranza, viene purtroppo negata la carica di Segretario di Stato a favore di un suo concorrente. Deluso ed amareggiato, Frank inizierà a costruire la sua vendetta perfetta, con l’aiuto di sua moglie Claire (Robin Wright), per raggiungere così i vertici del potere.
La serie campione di ascolti in tutto il mondo – seguita da un target di persone molto vasto e che va dai 18 al 49 anni – prodotta dal grande David Fincher (regista anche dei primi due episodi), ha portato il genere dei political drama ad un livello decisamente superiore. House of Cards infatti, pur parlando di politica, risulta comunque essere assai fruibile; questo perché, secondo il produttore, la serie punta i suoi riflettori principalmente sull’essere umano, schiavo dei propri desideri e costantemente assetato di potere. Attraverso il personaggio di Frank, uno dei migliori dell’universo televisivo degli ultimi anni, che spesso parla guardando dritto in camera – proprio come avveniva nella serie originale -, lo spettatore si sente parte integrante della storia immedesimandosi anche in piccola parte con i suoi protagonisti.
House of Cards 4Dopo ben trentanove clamorose puntate e lo scioccante finale della terza stagione, in questi nuovi tredici episodi vedremo il caro Frank nel pieno della sua campagna elettorale per la sua candidatura alle elezioni presidenziali contro la sua avversaria Heather Dunbar (Elizabeth Marvel), campagna che stavolta sarà costretto ad affrontare senza il sostegno della sua Claire che ha deciso di abbandonarlo per sempre. Ce la farà il candidato Underwood ad affrontare questa nuova fase della sua vita senza l’appoggio della sua cara mogliettina? Per scoprirlo non vi resta che sintonizzarvi stasera per l’attesissimo Capitolo 40 di House of Cards.