Brian (Jake McDorman) intraprende il suo primo viaggio per conto dell’FBI al fine di prestare le sue competenze a un’unità dell’ufficio che si occupa della cattura di pericolosi serial killer. Tuttavia il viaggio prende una piega negativa quando Brian capisce che l’uomo per cui sta lavorando potrebbe aver messo in carcere un uomo innocente. Nel frattempo Rebecca (Jennifer Carpenter) inizia a indagare in maniera troppo approfondita sul Senatore Morra (Bradley Cooper) intuendo che potrebbe fare uso di NZT.

limitless1x13-3In seguito alla breve pausa settimanale, Limitless 1×13Stop Me Before I Hug Again” decide di esordire occupandosi di un caso particolarmente cruento ma decisamente ben camuffato dalle consuete gag di Brian, in particolari modo per quanto riguarda gli episodi di “censura” della parole non adatte ai bambini come “omicidio” e “serial killer”.
Tuttavia, pur trattandosi di un episodio di passaggio con una rilevanza non particolarmente significativa per lo sviluppo della serie e rivelandosi piuttosto dimenticabile in termini di “caso della settimana”, la sottotrama riesce comunque a mantenere un ottimo piglio e a non far perdere la speranza di uno sviluppo futuro più avvincente.

limitless1x13-2Particolarmente significativa infatti la decisione di dare spazio all’indagine sul Senatore Morra da parte di Rebecca, una circostanza che metterà in crisi il nostro protagonista, il quale cercherà invano di mantenere la donna fuori dalle indagini escogitando un rocambolesco “scambio di giacche”. Un’espediente che probabilmente avrà seguito nelle prossime puntate e che senza dubbio causerà a Brian non poche conseguenze.

Dopo l’acclamato ritorno sulla scena di Bradley Cooper, questa settimana Limitless 1×13 abbassa le aspettative compiendo un prevedibile ritorno alle origini ma riuscendo comunque a caratterizzarsi di una sottotrama avvincente e a regolare bene l’alternanza di toni. Nel complesso, pur trattandosi di un episodio riempitivo, possiamo tranquillamente asserire che è stato estremamente divertente da guardare.