Michael Travis, costumista di Liberace, è morto all’età di 86 anni

    810

    michael-travis

    Michael Travis è morto giovedì scorso nella sua casa di Studio City. Aveva 86 anni. Conosciuto soprattutto per la progettazione degli abiti stravaganti di  Liberace, era stato ricoverato a causa di gravi malattie, tra cui problemi cardici.

    Travis lavorò per molti artisti e disegnò abiti anche per Dionne Warwick, Diana Ross, le Supremes e Nancy Sinatra (nella foto sopra), ma probabilmente sarà ricordato esclusivamente per gli abiti di Liberace. I due lavorarono insieme per 16 anni, prima della morte del performer avvenuta nel 1987, creando gli abiti che sarebbero diventati la firma di Liberace, ricoperti di gioielli, pailettes, piume, pellicce e altri ornamenti, alcuni pesanti anche quasi 100 libbre. Il più noto, forse, chiamato “fiamma”, era ricoperto da 1.600 piccole luci. Molti di questi costumi, comunque, sono in esposizione presso di Museo Liberace.

    Travis, però, lavorò anche per la tv, in particolare nel 1960 nella commedia televisiva Rowan & Martin’s Laugh-In, dove veniva conosciuto come uno dei costumisti di maggior talento della televisione e del teatro americano, tanto da lavorare anche nello show degli Academy Award.

    Nel 2010 il suo lavoro tv gli è valso il premio alla carriera Costume Designers Guilt.

    Nonostante gli si sia diagnostica anche la sclerosi multipla, Michael Travis ha continuato a lottare e lavorare con grande onore. Non lascia eredi.

    Fonte: Variety