Nashville 3: Performance dal vivo e nuovi intrecci per Rayna

    804

    Nashville-logo-2

    Quello di Nashville, sarà un ritorno in tv che è già stato definito “storico”. La terza serie si aprirà non solo con l’episodio ma con delle esibizioni dal vivo, per la prima volta nella storia delle serie televisive. Vedremo esibirsi sulla ABC (per due volte, orario costa Est e Ovest!) direttamente dal Blue Bird Cafè, i protagonisti di Nashville Charles Easten (l’amatissimo Deacon Clayburn) e Chris Carmack (il confuso Will Lexington) e una delle band più forti al momento nel mondo country, i Florida Georgia Line. “I FGL sono uno dei gruppi migliori che l’industria musicale propone al momento. Hanno raggiunto il livello di popolarità che noi esploriamo ogni settimana in Nashville, quindi siamo onorati di averli come ospiti in questa storica première della terza stagione.” commenta Dee Johnson, produttore esecutivo dello show.

    Nashville_3-2Ma dove eravamo rimasti? Questo finale di stagione ci aveva lasciato in sospeso in particolare nelle situazioni sentimentali dei nostri protagonisti, piuttosto che in incidenti o sparatorie (che si sono rivelati poco funzionali alla storia nella scorsa stagione).

    La regina della country music Rayna James (Connie Britton) si è ritrovata al centro di un triangolo amoroso, con due proposte di matrimonio: una sul palco da parte di Luke (Will Chase) e l’altra da parte del problematico ma innamoratissimo Deacon (Charles Easten), anche padre di una delle sue figlie: non vi preoccupate, già alla fine del primo episodio Rayna farà la sua scelta! Juliette (Hayden Panettiere) , che stava diventando una “persona migliore” grazie ad Avery (Jonathan Jackson) , lo tradisce con l’antipatico Jeff Fordham (Oliver Hudson), facendo scappare il chitarrista che ormai non si può più fidare di lei. Abbiamo invece lasciato Scarlett (Clare Bowen) nel bel mezzo di una crisi di nervi, pronta a lasciare Nashville per una vita più tranquilla, ma forse Gunnar (Sam Palladio) la convincerà a restare grazie ad una delle sue romantiche canzoni, non pensando magari così di ferire i sentimenti di Zoey (Chaley Rose). Infine, Will (Chris Carmack) confessa alla moglie Layla (Audrey Peeples) di essere gay, non accorgendosi di avere una telecamera puntata in faccia!

    CONNIE BRITTON, WILL CHASEMa ecco cosa vedremo nella terza stagione di Nashville, in onda dal 24 Settembre in USA. Non vi sveleremo nulla sulla decisione di Rayna, ma vi confermiamo che sia Will Chase (Luke) che Oliver Hudson (Jeff) sono stati promossi a regular della serie. In arrivo a Nashville, Sadie Stone, una cantante che “non è né una novellina come Scarlett, né una regina come Rayna”, e proprio di quest’ultima diventerà amica: ad interpretarla, la fantastica attrice di Broadway Laura Benanti (già vista nell’ingiustamente cancellato Go On). Ma siamo a Nashville… sicuri che Sadie non si metterà in mezzo tra Rayna e qualcuno dei suoi uomini o che non assisteremo a fantastici scontri tra dive?

    Nashville_3-1Con la gravidanza di Hayden Panettiere, gli sceneggiatori hanno subito cucito addosso a Juliette una storia “intorno all’idea della gravidanza”, che porterà subito a tante domande. Prima fra tutte: chi è il padre? “Penso che Avery sia probabilmente l’unica persona che Juliette abbia mai realmente amato.” conferma Dee Johnson. Se lei non fosse già tormentata, arriva nel regno della musica country, Noah West, interpretato dal ballerino e coreografo vincitore di un Emmy, Derek Hough. Noah, sarà un esordiente che reciterà al fianco di Juliette in una biopic su Patsy Cline. Per concludere, anche Gunnar si troverà a farsi delle domande, quando a Nashville arriva la sua vecchia fidanzatina Kiley (Alexa Vega), con una valigia e un figlio di dieci anni. Proprio quando Zoey sta per partire in tour…