Once Upon a Time 5×13 recensione

Le cose si fanno più interessanti nel mondo dell’oltretomba e tra vecchie e nuove conoscenze Once Upon a Time regala un altro interessante episodio.

La missione primaria era quella si salvare Uncino dalla sua terribile condanna e tornare a Storybrook il più in fretta possibile. Peccato però che da veri eroi, i nostri protagonisti, non hanno saputo resistere alla tentazione di aiutare gli altri. Gli abitanti della città fantasma governata da  Ade (Greg Germann), infatti, sono intrappolati lì a causa delle classiche faccende rimaste in sospeso. Compito dei nostri eroi, quindi, sarà quello di aiutarli ad andare avanti.

Tra questi purtroppo c’è il nostro Uncino (Colin O’Donoghue) che, prigioniero in una misteriosa cella, conosce una compagna di disavventura e riesce a farla scappare con la promessa di avvertire la sua Emma. Alla domanda: “ come fai a sapere che ti sta cercando?” Uncino risponde: “perché quando ami qualcuno lo sai!”.

Once Upon a Time 5x13Da qui l’episodio come al solito si sviluppa su un doppio binario, da un lato Emma, Regina ed Henry sono alla ricerca di Uncino e dall’altro Biancaneve e il suo principe incontrano un vecchio amico di lei: Ercole.

L’episodio, dal titolo Labor of Love, richiama proprio le famose fatiche di Ercole, presentandoci questo nuovo personaggio molto importante nella vita di Biancaneve. É stato Ercole a darle il coraggio di accettare il suo destino e la forza per combattere Regina. I diversi flashback che raccontano il passato dei due personaggi sono le scene più toccanti e riuscite dell’episodio. Ormai è chiaro che ognuno dei protagonisti dello show dovrà affrontare una persona o una situazione lasciata in sospeso. La settimana scorsa si è trattato di Regina e di suo padre Henry, questa settimana invece i protagonisti sono stati Biancaneve ed Ercole. Un plot di questo tipo è sicuramente interessante dal punto di vista della creatività dato che gli autori possono reinventare i personaggi costruendo storie nuove, figlie di un passato che non conosciamo. Questa settimana rivediamo, infatti, anche un’altra vecchia conoscenza che sembra avere una questione in sospeso con il giovane Henry (Jared S. Gilmore). Tuttavia, è anche vero che un percorso di questo tipo, per quanto tortuoso e coinvolgente, è comunque fine a sé stesso da un punto di vista narrativo. Quando i nostri protagonisti avranno fatto i  conti col passato dovranno tornare alla realtà, per quanto questo sia un termine relativo in Once Upon a Time. Staremo a vedere  quali altri segreti riserverà il mondo dell’oltretomba e quanto questi influenzeranno la vita dei nostri eroi. Per il momento abbiamo visto in gioco i due personaggi idealmente più forti dello show, Regina e Biancaneve. Vedremo se gli altri avranno altrettanta forza d’animo per affrontare ciò che li aspetta.

RASSEGNA PANORAMICA

Sommario

L'episodio, dal titolo Labor of Love, richiama proprio le famose fatiche di Ercole, presentandoci questo nuovo personaggio molto importante nella vita di Biancaneve.
- Pubblicità -

ALTRE STORIE

- Pubblicità -