Once upon a Time 4-Scott-Michael-FosterDopo l’annuncio che interpreterà uno dei personaggi dall’Universo di Frozen, ovvero Kristoff  in Once Upon a Time 4, arrivano le parole dell’attore Scott Michael Foster, che rivela la felicità della sua famiglia in merito a questo nuovo personaggio da interpretare.

LEGGI ANCHE: Once Upon a Time 4: ecco chi interpreterà Elsa da Frozen Il Regno di Ghiaccio

Ho visto il film con i miei nipoti dozzine di volte, conoscevo, quindi Kristoff prima dell’audizione. Ho festeggiato il ruolo con la mia famiglia. Poi Kristoff è un personaggio adorabile, e ho guadagnato punti come zio!

Favola preferita..

Mi piace pensare che sto scrivendo la mia di favola, ma se no… direi Aladdin.

Il personaggio di Elsa è liberamente ispirato a The Snow Queen dalla fiaba danese di Hans Christian Andersen. All’inizio di questa settimana vi abbiamo rivelato gli attori che interpreteranno Anna e  Kristoff, e ora finalmente sappiamo che volto avrà Elsa. Che ne pensate? scriveteci i vostri commenti di seguito.

C’era una volta (Once Upon a Time) è una serie televisiva statunitense di genere fantasy, in onda sulla ABC dal 23 ottobre 2011. La serie è liberamente ispirata a leggende e ai racconti classici della letteratura fantasy e soprattutto delle fiabe, ma impostati al giorno d’oggi, facendo spesso riferimento ai film d’animazione Disney tratti dagli stessi, da cui si riprendono nomi, personaggi e luoghi specifici. Nel 2013 ne è stato tratto uno spin-off: Once Upon a Time in Wonderland.

Storybrooke, nel Maine, è una città nella quale gli abitanti (in realtà personaggi di fiabe) vivono come persone normali e sembrano non ricordare la loro vera identità. Solo Henry, un ragazzino di dieci anni e figlio adottivo del sindaco, conosce la verità e cerca costantemente di risvegliare i ricordi degli abitanti. Per riuscirci cerca e trova Emma Swan, sua madre naturale, convincendola a riportarlo a Storybrooke e a rimanervi. Henry è sicuro che lei sia l’unica persona che possa spezzare il sortilegio gettato ventotto anni prima dalla Regina Cattiva che ha fatto precipitare tutti i personaggi delle fiabe nel mondo reale, togliendo la possibilità di far vivere loro il lieto fine. Emma accetta di rimanere a Storybrooke perché intuisce che tra Henry e la madre adottiva, Regina, non esiste il rapporto affettivo che sperava nascesse dandolo in adozione. Regina, col terrore di perdere la custodia del bambino e che si spezzi il suo sortilegio, ostacolerà la permanenza di Emma e cercherà in tutti i modi di allontanarla, ma ogni tentativo sarà inutile grazie alla forza di volontà della Salvatrice (Emma) e del sostegno dei suoi nuovi amici, tra cui Mary Margaret Blanchard (in realtà sua madre Biancaneve), David (suo padre, il Principe Azzurro), Ruby (Cappuccetto Rosso), ecc.