Person Of Interest 4, Amy Acker: “Root ci tiene ad Harold”

-

Person Of Interest 4×05Si è chiuso come di consueto con ottimi risulti la prima parte di stagione di Person of Interest 4, lo show di successo creato da Jonathan Nolan e trasmesso dal network americano della CBS. Ebbene, oggi in attesa del ritorno arriva l’intervista a una delle interpreti, Amy Acker:

Sull’ultima scena nel quale Samaritan le parla attraverso il bambino:

Bravo, è stato davvero bravo. All’inizio pensavamo di ingaggiare un ragazzo un po’ più grande per essere sicuri potesse gestire i dialoghi. Ma ci ha sorpreso davvero! Inoltre per me è stata una scena molto intensa.

La relazione con la macchina:

E’ come se io fossi in trans, e non sono io a parlare in quel momento ecco perché anche la voce è diversa. O almeno questa è l’idea che volevamo dare e che speriamo sia passata agli spettatori.

Rapporto con Harold:

E’ un po’ come all’inizio, dove Root lo rapisce per interrogarlo sulla Macchina e adorarlo allo stesso tempo per il suo genio. Lei davvero ci tiene ad Harold, ma in un certo senso lo vede anche come una estensione della Macchina.

 
 
Redazione
La redazione di Cinefilos.it è formata da un gruppo variegato di appassionati di cinema. Tra studenti, critici, giornalisti e aspiranti scrittori, il nostro gruppo cresce ogni giorno, per offrire ai lettori novità, curiosità e informazione sul mondo della settima arte.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -