Romulus - episodio 3 e 4

Debutteranno domani l’episodio 3 e 4 di Romulus, la serie Sky Original di Matteo Rovere che fra storia e leggenda prova a risalire alle origini del mito e a dare una risposta – e la più spettacolare possibile – a questo interrogativo. Gli episodi in onda domani, venerdì 13 novembre, il terzo e il quarto, sono diretti da Michele Alhaique, fra i registi della serie insieme allo stesso Rovere e a Enrico Maria Artale.

In Romulus – episodio 3 le storie dei tre protagonisti arriveranno a un punto di svolta. Nel bosco, le tensioni al campo dei Luperci si fanno sempre più accentuate. Quando Wiros (Francesco Di Napoli) torna dai boschi senza il suo compagno, incolpa la terribile signora dei Lupi, Rumina, di averli aggrediti. Tuttavia, il resto del gruppo vuole delle prove e una parte del branco dei Luperci decide di tornare sul luogo dell’attacco. Con l’inganno Wiros riesce a portare con sé Yemos (Andrea Arcangeli), l’unico in grado di salvarlo. Nel frattempo, Ilia (Marianna Fontana) sopravvive incredibilmente alla sua punizione e si reca dal sacerdote di Marte in cerca di giustizia. La sua trasformazione ha inizio, dell’innocente vestale non rimarrà traccia.

Yemos è ricercato dai soldati di Alba, mentre Wiros non può fare ritorno al campo. Non avendo altra scelta, i due decidono di avventurarsi insieme nel bosco infestato da inquietanti presenze. Sulla strada si uniscono a una carovana di mercanti nella speranza di raggiungere Gabi senza essere scoperti. Mentre Ilia continua il suo addestramento assetata di sangue e giustizia, Numitor (Yorgo Voyagis) e Silvia (Vanessa Scalera), accolti da Ertas (Emilio De Marchi), vogliono convincere il Consiglio dei Saggi che Amulius ha mentito. Ma ad Alba la notizia del loro arrivo a Gabi è trapelata e il re deve partire per ripristinare l’ordine.