Scandal 4: anticipazioni su Oliva e Rowan

    232

    Scandal 4x03Cresce l’attesa per i nuovi episodi di Scandal 4, il quarto ciclo di puntate della serie televisiva con protagonista Kerry Washington e trasmessa dal network americano della  ABC. Oggi vi segnaliamo alcune anticipazioni.

    In Scandal 4  Olivia non scoprirà molto presto che Rowan ha avuto un ruolo importante nella morte di Jerry, ma sembra che quando la verità verrà a galla, influenzerà diverse persone in maniere che non avevamo nemmeno lontanamente immagina.

    Scandal è una serie televisiva di genere thriller politico creata da Shonda Rhimes in collaborazione con Betsy Beers, trasmessa in prima visione assoluta sul canale statunitense ABC a partire dal 5 aprile 2012. In Italia è trasmessa sul canale satellitare Fox Life dal 13 novembre 2012, e in chiaro su Rai 3 dal 24 ottobre 2013.la terza stagione andrà in onda prossimamente su Rai 3 dall’autunno 2014.

    La serie TV narra le vicende di Olivia Pope: per il ruolo di questo personaggio, l’autrice si è ispirata all’aiutante Judy Smith del presidente americano George W. Bush.

    Olivia Pope (Kerry Washington), donna di grande determinazione ed entrature politiche, dedica la sua vita a proteggere l’immagine pubblica dell’élite della nazione e i suoi segreti. Ex direttore delle comunicazioni della Casa Bianca per il presidente repubblicano (di ampie vedute) decide di lasciare il posto di lavoro per l’Olivia Pope and Associates, società di gestione delle crisi che ha come motto gladiators in suit. Sperando di iniziare un nuovo capitolo della sua vita (bloccata dall’impossibile relazione col presidente), scopre tuttavia che non può lasciarsi il passato alle spalle. L’Olivia Pope and Associates staff è composto dall’avvocato Stephen Finch (Henry Ian Cusick), affascinante donnaiolo inglese della prima stagione, Harrison Wright (Columbus Short), avvocato nero dalla parlantina efficiente, Abby Whelan (Darby Stanchfield), investigatrice dello studio, Huck Finn (Guillermo Diaz), hacker con un passato da killer della CIA, e Quinn Perkins (Katie Lowes), avvocatessa dal volto fresco e dal passato misterioso che impara velocemente il lavoro affiancando sempre più spesso il tormentato Huck. Tutti sono stati salvati o riscattati da Olivia e per questo sono disposti a qualsiasi cosa per lei. Il cinico gay capo dello staff presidenziale Cyrus, suo marito giornalista, un industriale senza scrupoli, la first lady Mellie, un giudice della Corte Suprema, un procuratore distrettuale, un contract killer ex collega di Huck, un deputato democratico nero già fidanzato di Olivia, un ufficiale dei marines agli ordini speciali del presidente, la vicepresidente bigotta, completano l’entourage dei personaggi ricorrenti.