Shameless 11x07

Il canale americano Showtime ha diffuso anticipazioni e foto di Shameless 11×07, il settimo episodio dell’undicesima e ultima stagione di Shameless.

In Shameless 11×07 che si intitolerà “Two At A Biker Bar , One In The Lake”  Gallagher non sono d’accordo sul destino della loro casa d’infanzia, quindi un Frank bloccato cerca di tornare a riflettere sulla questione. Rendendosi conto che non ne hanno, Ian e Mickey intraprendono un viaggio per trovare amici gay. Carl è sconvolto dopo la sua notte con Tish, e Debbie e Sandy hanno un altro visitatore dal passato di Sandy. Lip e Brad si preparano a vendere biciclette rubate mentre Kevin deve pensare in fretta quando viene visto guidare un elicottero rubato. Veronica spera di approvare la legge sul controllo degli affitti con l’aiuto di Liam, ma riceve alcune notizie inaspettate.

Shameless 11×07

L’ultima stagione di SHAMELESS vede la famiglia Gallagher e il South Side a un bivio, con i cambiamenti causati dalla pandemia COVID, dalla gentrificazione e dall’invecchiamento per riconciliarsi. Mentre Frank (William H. Macy) affronta la sua mortalità e i suoi legami familiari negli anni del crepuscolo indotti da alcol e droghe, Lip (Jeremy Allen White) lotta con la prospettiva di diventare il nuovo patriarca della famiglia. Gli sposi Ian (Cameron Monaghan) e Mickey (Noel Fisher) stanno cercando di capire le regole e le responsabilità di una relazione impegnata mentre Deb (Emma Kenney) abbraccia la sua individualità e maternità single. Carl (Ethan Cutkosky) trova un’improbabile nuova carriera nelle forze dell’ordine e Kevin (Steve Howey) e V (Shanola Hampton) lottano per decidere se vale la pena combattere per una vita difficile nel South Side.

SHAMELESS 11 è interpretato dal candidato all’Oscar e vincitore dell’Emmy e del SAG Award William H.Macy, Jeremy Allen White, Ethan Cutkosky, Shanola Hampton, Steve Howey, Emma Kenney, Cameron Monaghan, Christian Isaiah, Noel Fisher e Kate Miner. Creata da Paul Abbott, la serie è prodotta da Bonanza Productions in associazione con John Wells Productions e Warner Bros.Television. Sviluppata per la televisione americana da John Wells, la serie è prodotta da Wells, Nancy M. Pimental, Joe Lawson, Iain MacDonald e Michael Hissrich.