Le serie tv basate su Star Wars si arricchiscono di un nuovo titolo The Book of Boba Fett. L’annuncio ufficiale della LucasFilm è arrivato dopo la sequenza a sorpresa dopo il finale di stagione di The Mandalorian 2, il viaggio del leggendario cacciatore di taglie continuerà in The Book of Boba Fett. Jon Favreau, produttore esecutivo di The Mandalorian, ha confermato oggi su Good Morning America che la nuova serie è attualmente in produzione e arriverà il 29 dicembre 2021, solo su Disney+.

 

The Book of Boba Fett sarà ambientato nella linea temporale di The Mandalorian e la star Temuera Morrison nei panni del cacciatore di taglie titolare, insieme a Ming-Na Wen nei panni di Fennec Shand. Robert Rodriguez – che ha diretto il capitolo 14 di The Mandalorian, un emozionante episodio che ha reintrodotto Boba Fett nella galassia di Star Wars – si unisce a Favreau e Dave Filoni come produttore esecutivo.

Boba Fett ha fatto il suo debutto sul grande schermo in Star Wars: The Empire Strikes Back degli anni ’80, diventando immediatamente uno dei preferiti dai fan grazie alla sua armatura visivamente accattivante e al suo comportamento freddo. Jeremy Bulloch, l’attore originale all’interno dell’armatura, è morto la scorsa settimana, ma la sua eredità, compreso tutto ciò che ha portato a Boba Fett, continua. Il Libro di Boba Fett porterà avanti questa eredità. La terza stagione di The Mandalorian entrerà in produzione il prossimo anno.

La serie tv

The Book of Boba Fett, un’emozionante avventura dell’universo di Star Wars anticipata in una scena post credit a sorpresa dopo il finale della seconda stagione di The Mandalorian, vede il leggendario cacciatore di taglie Boba Fett e la mercenaria Fennec Shand farsi strada nel mondo criminale della Galassia quando tornano sulle sabbie di Tatooine per rivendicare il territorio un tempo controllato da Jabba the Hutt e dal suo sindacato del crimine.

The Book of Boba Fett è interpretato da Temuera Morrison e Ming-Na Wen. Jon Favreau, Dave Filoni, Robert Rodriguez, Kathleen Kennedy e Colin Wilson sono gli executive producer. Karen Gilchrist e Carrie Beck sono le co-executive producer, mentre John Bartnicki è il produttore e John Hampian il coproduttore.