The Leftovers 2: una strada uguale e contraria

-

Poche note ripetute, con gli accordi sullo sfondo, pochi tratti caratteristici per costruire un’atmosfera pesante, claustrofobica, ipnotica e magica. Max Richter, compositore artefice della colonna sonora di The Leftovers, ha messo la sua firma su una serie, su un ambizioso progetto e su uno stato d’animo che indissolubilmente con le sue note riconducono al prodotto della HBO, ideato da Damon Lindelof sulla base del romanzo di Tom Perrotta, Svaniti nel nulla.

- Pubblicità -
 

La serie, di alterno successo e di difficile rapporto con la critica che conta, sta per tornare, a partire dal 4 ottobre, sulla HBO e con essa tornerà anche la sua musica, così densa, angosciante eppure sempre con uno spiraglio verso l’alto, una luce, una speranza, forse ingannevole, ma comunque sufficiente a guardare avanti.

The Leftovers 2 2Lo sa bene il Capo Garvey che, alla fine della prima stagione, decide di lasciarsi tutto alle spalle, con sua figlia Jill, con Nora, che forse rappresenta davvero un nuovo amore, e con un bimbo, un regalo, un messaggio che forse aiuta tutti a guardare la futuro. E anche con un cane, certo, un’altra anima persa nel microcosmo di Mapleton.

Mentre per la prima stagione Lindelof si è basato sulle pagine di Perrotta, per il secondo ciclo il papà di Lost è andato “a braccio”, lavorando sulle suggestioni, alleggerendo i toni, ma soprattutto inventando una nuova città, una realtà, un nuovo mondo in cui avesse ancora senso continuare a combattere e a vivere. È così che all’inizio di The Leftovers 2 troviamo Kevin, con Nora, Jill, il cane nero e il bambino comparso misteriosamente sulla soglia nel finale di stagione che si trasferiscono a Miracle, una cittadina in cui nessuno è Scomparso. Una coincidenza, un caso fortunato oppure un Miracolo? La speranza brilla ancora, ma presto il tormentato ex sceriffo dovrà fare i conti con la realtà, che ovviamente non è come appare.

Con un lieve alleggerimento dei toni, la serie riprenderà comunque i temi e le situazioni della prima stagione, con un numero di personaggi ricorrenti molto minore e con dei volti noti che invece diventeranno special guest. The Leftovers 2 posterAccanto a Justin Theroux (Kevin), Amy Brenneman (Laurie), Margaret Qualley (Jill), Chris Zylka (Tommy), Carrie Coon (Nora), Christopher Eccleston (Matt), Liv Tyler (Megan) e Ann Dowd (Patti), che restano confermati come i protagonisti principali, ci saranno anche Emily Meade (Aimee), Amanda Warren (Lucy), Michael Gaston (Dean), Max e Charlie Carver (Adam e Scott) e Annie Q (Christine) che invece potrebbero fare delle comparsate. In particolare il personaggio di Patti, interpretato dalla Dowd, avrà un ruolo ricorrente, nonostante la situazione irreversibile in cui si è trovata nell’ultima parte della prima stagione.

A differenza di Patti, i Colpevoli Sopravvissuti, gruppo religioso (o fanatico) con uno spazio così importante all’inizio della serie, saranno messi al margine, dal momento che la stessa Laurie si allontanerà dalla setta con il ritorno di Tommy nel finale di stagione.

New entry interessante nella stagione che si sta per aprire è la famiglia Murphy. Appartenente ai privilegiati di Miracle, un po’ snob e sicuramente con qualcosa di losco da nascodere, la famiglia è “guidata” da Erika (Regina King) una dottoressa la cui famiglia stringe amicizia con quella dei Garvey con cui si instaurerà un rapporto di cordiale vicinanza, all’inizio, e un tenero sentimento adolescenziale, sembra, tra Jill e il figlio di Erika.

Nonostante l’estraneità del romanzo alle vicende che vedremo nella seconda stagione, Perrotta ha continuato a collaborare con Lindeloff e con lo script, avendo firmato completamente due episodi di cui si dice molto soddisfatto.

The Leftovers 2The Leftovers 2 percorrerà le rette uguali e contrarie che hanno percorso la prima stagione. Mentre dopo la Dipartita i protagonisti erano alle prese con le dolorose elaborazioni del lutto, la presa di coscienza della perdita, le luttuose vicende, violente e tristi, che sono state protagoniste in tutto il primo ciclo, la seconda stagione indagherà i temi opposti, la nascita, la crescita, la possibilità di una nuova vita e di un futuro. Certo non mancheranno episodi dolorosi, misteriosi e qualcuno che dal passato riaprirà vecchie ferite, ma, come il bimbo trovato da Nora sulla soglia, anche la vita dei protagonisti rinasce, ritrova un senso, o almeno si rinnova per contrastare la malinconia, la tristezza, la morte, il passato, il dolore. Almeno fino a che questo non tornerà a bussare alla porta di Kevin.

The Leftovers 2

The Leftovers 2 è la seconda stagione stagione della serie tv The Leftovers – Svaniti nel nulla creata da Damon Lindelof e Tom Perrotta trasmessa dal network HBO. The Leftovers – Svaniti nel nulla racconta di un giorno di ottobre, quando improvvisamente, il 2% della popolazione mondiale (140 milioni di persone) scompare in un solo istante. Alcuni si convincono che la Terra sia stata colpita dal “Rapimento della Chiesa”, altri rifiutano di vederlo come un evento mistico, e nessuno, in realtà, sa veramente cosa sia accaduto. La serie ha inizio tre anni dopo l’evento, e segue le vicende della comunità di Mapleton, dove sono scomparsi nel nulla oltre cento abitanti.

In The Leftovers 2 protagonisti sono Kevin Garvey (stagioni 1-3), interpretato da Justin Theroux, Lorelei “Laurie” Garvey (stagioni 1-3), interpretata da Amy Brenneman, Matt Jamison (stagioni 1-3), interpretato da Christopher Eccleston, Megan “Meg” Abbott (stagioni 1-3), interpretata da Liv Tyler, Tom “Tommy” Garvey (stagioni 1-3), interpretato da Chris Zylka, Jill Garvey (stagioni 1-3), interpreta da Margaret Qualley.

Nora Durst (stagioni 1-3), interpretata da Carrie Coon, Aimee (stagione 1), interpretata da Emily Meade, Lucy Warburton (stagione 1), interpretata da Amanda Warren, Patti Levin (stagioni 1-3), interpretata da Ann Dowd. Dean (stagione 1, ricorrente stagione 3), interpretato da Michael Gaston, Scott Frost (stagione 1), interpretato da Charlie Carver, Adam Frost (stagione 1), interpretato da Max Carver, Christine (stagione 1, guest star stagione 3), interpretata da Annie Q., Mary Jamison (ricorrente stagione 1, stagioni 2-3), interpretata da Janel Moloney, Erika Murphy (stagioni 2-3), interpretata da Regina King, John Murphy (stagioni 2-3), interpretato da Kevin Carroll, Michael Murphy (stagioni 2-3), interpretato da Jovan Adepo e Kevin Garvey Sr. (ricorrente stagioni 1-2, stagione 3), interpretato da Scott Glenn.

- Pubblicità -
Chiara Guida
Laureata in Storia e Critica del Cinema alla Sapienza di Roma, è una gionalista e si occupa di critica cinematografica. Co-fondatrice di Cinefilos.it, lavora come direttore della testata da quando è stata fondata, nel 2010. Dal 2017, data di pubblicazione del suo primo libro, è autrice di saggi critici sul cinema, attività che coniuga al lavoro al giornale.
- Advertisment -

ALTRE STORIE

- Advertisment -
- Advertisment -