The_Strain_logo

 

The Strain è solo il primo capitolo della sanguinosa trilogia sui vampiri nata dall’immaginazione del maestro del cinema Guillermo del Toro. Il libro è stato pubblicato per la prima volta nel 2009, seguito poi l’anno successivo da The Fall e nel 2011 dal capitolo conclusivo, The Night Eternal. All’inizio Del Toro aveva ideato la storia come un soggetto per una serie televisiva ma, non trovando un produttore interessato, l’aveva trasformata in una trilogia cartacea di successo grazie all’aiuto dello scrittore Chuck Hogan.
Oggi la FOX non solo rende omaggio al progetto iniziale del regista, ma affida la serie televisiva al suo produttore esecutivo più famoso, Carlton Cuse, l’uomo che decretò il successo mondiale di Lost. Il debutto per il primo dei tredici episodi è previsto il 13 luglio sul canale FX: scritto da Guillermo del Toro e Chuck Hogan, Night Zero guiderà i telespettatori nell’orrore sotto l’esperta regia di del Toro stesso.

The-Strain-2Un Boeing 777 è appena arrivato all’aeroporto JFK di New York. L’atterraggio sembra essersi concluso senza nessun problema, quando all’improvviso il veivolo si spegne: all’interno cala il buio e le comunicazioni si interrompono. Il personale di terra non sa come gestire la situazione e, tra le telefonate, una arriva al Centro Controllo Malattie della città. Sarà il dottor Ephraim Goodweather, insieme alla sua squadra, a salire per primo sull’aereo. Quello che vedranno saprà gelargli il sangue nelle vene e mettere a repentaglio il destino di tutta l’umanità.

Il cast sembra essere pienamente all’altezza delle ambizioni dello show. Tra gli interpreti maschili troviamo Corey Stoll nel ruolo del dottor Goodweather: nominato l’anno scorso al Golden Globe per la sua interpretazione in House of Cards, Stoll si è fatto conoscere anche al cinema interpretando Ernest Hemingway nel film di Woody Allen Midnight in Paris. Accanto a lui reciterà David Bradley, conosciuto da tutti i fan di Harry Potter come Argus Gazza, e da quelli di Game of Thrones come Walder Frey.
TNel cast femminile invece apparirà la bellissima Mia Maestro che, oltre ad aver partecipato a film d’autore come I diari della motocicletta e Frida, si è fatta conoscere dal grande pubblico prendendo parte agli ultimi due capitoli della saga di Twilight. Nel ruolo della ex moglie del dottore ci sarà poi Natalie Brown, apparsa recentemente in Being Human e Cracked.
Per comporre le musiche della serie Guillermo del Toro ha scelto di affidarsi a Ramin Djawadi, già suo collaboratore per Pacific Rim, nonché compositore per Prison Break, Game of Thrones e Person of Interest.

L’adattamento televisivo di The Strain promette inoltre di non deludere i lettori già appassionati della saga, conservando la massima fedeltà ai libri. Non resta quindi che aspettare il 13 luglio per iniziare questo viaggio nell’orrore.