Il 5 gennaio uscirà nelle sale italiane Immaturi – Il viaggio di Paolo Genovese, sequel dell’apprezzato Immaturi (2011), sempre diretto dal regista romano, che delle due pellicole è anche sceneggiatore e ideatore del soggetto.

Le riprese, cominciate in agosto, sono durate circa nove settimane. Confermato il ricco cast che ha fatto le fortune del primo capitolo: rivedremo quindi Raoul Bova, Ambra Angiolini, Ricky Memphis, Luca Bizzarri, Barbora Bobulova, Paolo Kessisoglu, Anita Caprioli, Luisa Ranieri, Giovanna Ralli, Maurizio Mattioli, Alessandro Tiberi. A questa prestigiosa schiera di interpreti si aggiungeranno Lucia Ocone, Lavinia Longhi, Rocio Munoz, Francesca Valtorta, Aurora Cossio. In Immaturi, sette ex compagni di scuola ormai alla soglia dei quarant’anni si ritrovano costretti a ripetere gli esami di maturità, annullati dal Ministero dell’Istruzione a causa di un’irregolarità; l’ardua impresa si rivela un’occasione per riavvicinarsi dopo tanto tempo, rispolverare vecchie ferite e sentimenti latenti.

In Immaturi – Il viaggio, questi stessi amici decidono di intraprendere quel viaggio di fine liceo che non sono riusciti a compiere in gioventù. Così partono da Roma facendo rotta verso la Grecia, portandosi al seguito, più o meno volontariamente, mogli, fidanzate e genitori: andranno incontro a una nuova esperienza di confronto e maturazione. Per il pubblico, c’è da scommetterci, non mancheranno le occasioni per farsi qualche buona risata. Come location greca è stata scelta l’isola egea di Paros, una delle più grandi dell’arcipelago delle Cicladi. Immaturi – il viaggio è prodotto dalla romana Lotus Production di Marco Belardi e da Medusa, che si occuperà anche della distribuzione.

Il regista e i produttori vorrebbero fare ancora centro con questo sequel dopo i ben 15 milioni incassati da Immaturi ma, si sa, raramente i secondogeniti di una serie riescono a bissare il successo del predecessore. Riusciranno il mestiere di Genovese e l’estro degli interpreti a rendere Immaturi – Il viaggio la classica eccezione che conferma la regola?