- Pubblicità -

Helen Mirren e il regista Simon Curtis hanno partecipato, questa mattina a Roma, alla conferenza stampa di Woman in Gold, film che li vede protagonisti dietro e davanti alla macchina da presa.

- Pubblicità -

Leggi anche – Woman in Gold recensione del film con Helen Mirren

Ecco le foto dell’incontro:

[nggallery id=2069]

Il film, basato su una sceneggiatura scritta da Alexi Kay Campbell, racconta nei dettagli la vita di Maria Altmann (Mirren) che venne incaricata dal governo Austriaco di recuperare cinque pezzi d’arte firmati da Gustav Klimt che erano stati rubati durante la Seconda Guerra Mondiale dai nazisti. Reynolds interpreterà l’avvocato della Altmann mentre Bruhl dovrebbe interpretare l’accusa. Alla regia ci sarà Simon Curtis, che ha già diretto Marilyn.

Il film sarebbe il secondo, in breve tempo, che si occupa della questione, spesso dimenticata, delle opere d’arte trafugate e/o distrutte durante il secondo conflitto mondiale. Di recente infatti è arrivato al cinema Monuments Men, che con tono incerto ha cercato di raccontare la grande tragedia della cultura che, giustamente, è storicamente passata in secondo piano rispetto a quella dell’umanità in quegli anni.

Nel cast di The Woman in Gold ci sono Helen Mirren, Ryan Reynolds, Daniel Bruhl, Antje Traue, Tatiana Maslany, Max Irons, Charles Dance, Katie Holmes, Moritz Bleibtreu, Elizabeth McGovern e Jonathan Pryce .

 

- Pubblicità -