Terzetto invariato sul podio del box office italiano, con Spy che regge in testa seguito da Babadook e Terminator Genisys.

Il box office italiano registra i segni tipici del pieno della stagione estiva, con incassi decisamente magri e poche variazioni di rilievo in classifica.

Così il podio rimane invariato rispetto alla scorsa settimana. Infatti Spy regge in testa con un incasso di 323.000 euro, arrivando a 1,2 milioni di euro dopo due settimane di programmazione.

Babadook raccoglie altri 277.000 euro per un totale di 1,1 milioni, mentre Terminator Genisys giunge a quota 2,3 milioni con altri 252.000 euro.

La prima new entry a entrare in classifica è Il ragazzo della porta accanto, che debutta con un incasso di 244.000 euro registrato in circa 250 sale, ottenendo una media per sala di quasi mille euro.

Jurassic World scende in quinta posizione con altri 172.000 euro e arriva a ben 14,2 milioni globali.

Seguono tre novità del weekend, a partire da Pixels, che apre con 177.799 euro raccolti solo con le anteprime estive.

Il fidanzato di mia sorella esordisce con 177.478 euro, registrando una buona media per sala di 1200 euro, mentre Il luogo delle ombre debutta con 137.000 euro e una media di poco più di mille euro per sala.

Chiudono la top10 Ted 2 (123.000 euro) e Giovani si diventa (64.000 euro), giunti rispettivamente a 3,8 milioni totali e 405.000 euro complessivi.