Weekend estivo al botteghino italiano, con Men in Black 3 che si conferma primo, seguito da Lorax e Dark Shadows. Poco soddisfacenti le new entry.

 

L’estate è ormai arrivata per il botteghino italiano, con buona pace di distributori ed esercenti. Il fine settimana registra infatti incassi in diminuzione al box office nostrano, ma bisogna tener conto di altri importanti fattori che hanno inciso negativamente sugli incassi, quali i festeggiamenti del 2 giugno e soprattutto la tragedia del terremoto in Emilia.

Men in Black 3 si conferma dunque primo con 1,1 milioni di euro, arrivando a quota 4,4 milioni.
Seconda posizione per Lorax: il guardiano della foresta, lanciato in ritardo rispetto agli USA e in un numero eccessivo di sale: 631.000 euro raccolti in oltre 500 copie, una delusione per il cartoon degli stessi creatori di Cattivissimo Me, che invece era stato un successo in Italia.

Dark Shadows scende al terzo posto e supera i 6 milioni complessivi con altri 310.000 euro.

Seguono tre novità, dai risultati tutt’altro che brillanti.
Killer Elite apre con 291.000 euro in 190 sale, mentre Marilyn ottiene la seconda media del weekend: distribuito con mesi di ritardo rispetto al lancio internazionale durante la stagione dei premi, il minibiopic sulla diva per eccellenza incassa 252.000 euro in 150 copie.
Viaggio in Paradiso debutta al sesto posto con il pessimo risultato di 227.000 euro in ben 320 sale.

Cosmopolis precipita al settimo posto con 147.000 euro, giungendo a soli 639.000 euro in dieci giorni. Netto calo anche per il drammatico Molto forte, incredibilmente vicino, arrivato a 426.000 euro con altri 110.000 euro.

Chiudono la top10 due new entry con risultati mediocri. Attack the Block – invasione aliena esordisce con 108.000 euro in 260 copie, mentre Love&Secrets, uscito con un paio d’anni di ritardo, raccoglie 97.000 euro in 86 sale.