Nella desolazione di agosto, il podio rimane nuovamente invariato con Biancaneve e il Cacciatore, The Amazing Spider-Man e La leggenda del cacciatore di vampiri. Miseri incassi per le new entry.

Il primo fine settimana di agosto registra un ulteriore calo d’incassi al box office italiano, tra le partenze  per le vacanze e le uscite di scarso peso. Per la serie al peggio non v’è mai fine, è sufficiente un risultato ben al di sotto del mezzo milione di euro per la prima posizione.

E per la quarta settimana consecutiva, Biancaneve e il Cacciatore rimane in testa, con 263.000 euro per 7,3 milioni complessivi.
The Amazing Spider-Man conferma nuovamente la seconda posizione con 210.000 euro, arrivando a quota 10,7 milioni.

E La leggenda del cacciatore di vampiri resta al terzo posto con 120.000 euro, giungendo a 1,2 milioni totali.

Rispetto al suo esordio, Contraband guadagna una posizione, raccogliendo altri 113.000 euro per 430.000 euro complessivi.
Bed Time scende al quinto posto con altri 100.000 euro, giungendo a 394.000 euro.

Dream House debutta soltanto in sesta posizione con un risultato semplicemente mediocre: solo 79.000 euro in quasi 130 copie.

Segue la commedia Un anno da leoni, arrivata a 159.000 euro con altri 42.000 euro.

Diario di una schiappa 3 – Vita da cani esordisce all’ottavo posto con 41.000 euro.

Chiudono la top10 La memoria del cuore (29.400 euro) e Cena tra amici (29.100 euro), giunti rispettivamente a 97.000 euro e 478.000 euro.